The Legend of Zelda per Wii U: nuove informazioni sulla componente artistica

Il produttore del nuovo capitolo della saga di Zelda ci spiega da cosa ha tratto ispirazione per lo stile visivo del suo prossimo capolavoro

La componente artistica dei capitoli maggiori della saga di The Legend of Zelda (e persino di quelli “minori” per console portatili) ha da sempre rappresentato una grandissima fonte di ispirazione per gli sviluppatori di tutto il mondo: per questo, e per le straordinarie attese e speranze nutrite dagli appassionati per il prossimo episodio che vedrà la luce su Wii U nei prossimi mesi, il produttore Eiji Aonuma ha deciso di rivelare la fonte visiva da cui ha attinto per dipingere l’evocativa dimensione di gioco del capolavoro a mondo aperto mostratoci nel corso dell’E3 2014.

“Dopo aver presentato il gioco all’E3, diverse persone mi hanno fatto i complimenti dicendomi quanto fosse bello lo stile artistico utilizzato per dare forma agli scenari. Nel corso del processo di sviluppo ho pensato a vari stili per disegnare le ambientazioni del nuovo Zelda andando incontro ai gusti degli appassionati e alla necessità di rendere tutto più realistico, data la natura a mondo aperto dei livelli. Per questo ho deciso di non riprendere gli stili utilizzati nei capitoli precedenti e di adottare un approccio diverso, ed è così che sono giunto alla conclusione che la componente artistica di Zelda su Wii U sarebbe stata perfetta se avessi tratto ispirazione dall’animazione giapponese.”

The Legend of Zelda per Wii U: guarda le immagini dell’E3 2014

Pur essendo perfettamente consapevole del grande numero di videogiochi ispirati all’animazione giapponese, il buon Aonuma confida nella bontà e nell’originalità del suo progetto e spera che la sua decisione contribuisca a rendere ancora più magiche e indimenticabili le avventure che vivremo nei panni di Link (sempre che l’enigmatico guerriero a cavallo immortalato nel trailer dell’E3 sia l’eroe storico della serie, un dubbio che zio Eiji non ha voluto chiarire in maniera definitiva).

Prima di lasciarvi e di sperare di tornare al più presto ad occuparci di questo titolo per mostrarvi delle immagini e delle scene di gioco nuove di zecca, chiudiamo il pezzo ricordando a chi ci segue e a tutti gli interessati che The Legend of Zelda per Wii U sarà disponibile nella seconda metà del 2015.

via | Famitsu

The Legend Of Zelda per Wii U: screenshot E3 2014
The Legend Of Zelda per Wii U: screenshot E3 2014
The Legend Of Zelda per Wii U: screenshot E3 2014

Ti potrebbe interessare
Arcana Heart 3: indizi sulla versione europea
Picchiaduro Ps3 Segnalazioni

Arcana Heart 3: indizi sulla versione europea

Circa un mese fa il nome di Arcana Heart 3, picchiaduro sviluppato da Examu e Arc System Works, fece la propria comparsa nei listini di alcuni rivenditori inglesi, associato al publisher pQube.In questi giorni il gioco in questione è apparso anche sul sito di HMV, affiancato ancora una volta dallo stesso publisher ed erroneamente classificato

Dance Dance Revolution sbarca su Wii
Simulatore

Dance Dance Revolution sbarca su Wii

Il porting di un titolo della serie DDR sul Wii era praticamente un atto dovuto e ovviamente Konami non ci ha messo molto a capirlo e ad annunciare Dance Dance Revolution Hottest Party che ovviamente sfruttera Wiimote e Nunchuck assieme allo speciale tappetino per andare oltre i classici balletti con i piedi che hanno caratterizzato

Nonostante tutto, Gran Turismo 4
Guida Segnalazioni

Nonostante tutto, Gran Turismo 4

Presente (e anche giustamente – verrebbe da dire) tra i The Gaming Lows of 2004 di Gamepro per il suo ritardo incredibile, Gran Turismo 4 é finalmente uscito in Giappone. Già disponibile in Import, ovviamente. Manca poco per la versione americana (parliamo di marzo 2005), e come é immaginabile a breve i principali siti e