Mass Effect 3: svelati gli Obiettivi Sbloccabili

Ecco gli achievements di Mass Effect 3


I gestori di Xbox360Achievements, come al solito, battono tutti sul tempo e pubblicano per primi la lista completa dei 50 Obiettivi Sbloccabili (e quindi dei Trofei) di Mass Effect 3.

Chi teme gli spoiler sugli eventi che coinvolgeranno il comandante Shepard e la sua squadra stia tranquillo: grazie al cielo, infatti, gli obiettivi e i trofei escogitati da BioWare non si legano direttamente alla trama della campagna principale ma, esattamente come nei capitoli precedenti, vengono visti come delle “medaglie al merito” da guadagnare sul campo dopo aver compiuto determinate operazioni, dalle più “banali” (come uccidere 1000 nemici o finire il gioco ai livelli di difficoltà più elevati) alle più “creative” (come uscire indenne dall’attacco di un Reaper nello spazio aperto o eseguire 10 esecuzioni con colpi alla testa contro altrettanti avversari corazzati dotati di scudo energetico).

Vi lasciamo in compagnia della lista degli obiettivi sbloccabili di Mass Effect 3 e, già che ci siamo, vi ricordiamo che la sua uscita è prevista per il 6 marzo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili

Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili
Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili
Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili
Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili

Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili
Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili
Mass Effect 3: lista Obiettivi Sbloccabili

Ti potrebbe interessare
Forza Motorsport 2: demo in arrivo!
Brevi Demo Guida

Forza Motorsport 2: demo in arrivo!

Secondo quanto riportato da un moderatore del forum ufficiale di Forza Motorsport 2, il demo arriverà sul marketplace allo scoccare delle due di notte, ora di New York (fuso orario EST). Ciò significa che da noi saranno le 8 di domani mattina, 10 maggio 2007. Il demo metterà a disposizione dei giocatori ben 24 autovetture

Wipeout allo stato puro
Segnalazioni Sport

Wipeout allo stato puro

E’ il gioco che ha praticamente inventato lo stylish game, presentando per la prima volta una fusione convincente tra musica elettronica, design all’avanguardia ed esperienza ludica. Stiamo ovviamente parlando di Wipeout, uno dei tanti giochi che dopo aver fatto la fortuna di PSX ha ottenuto seguiti poco soddisfacenti su PS2 (chi ha detto Castelvania?) Eurogamer