Far Cry 4: nuove immagini e primi dettagli sull’editor di livelli

L’editor di livelli di Far Cry 4 avrà funzionalità limitate alle sole sfide singleplayer

Gli sviluppatori di Ubisoft Montreal si avvicinano al fatidico giorno di lancio di Far Cry 4 alimentando le attese degli appassionati con una nuova galleria immagini incentrata su alcune delle ambientazioni montane che dovremo esplorare vestendo i panni di Ajay Ghale per riportare la pace tra gli abitanti del Kyrat.

Con la pubblicazione di questi screenshot, il direttore Alex Hutchinson ha così deciso, rispondendo alle domande postegli su Twitter da alcuni fan della serie, di fissare i paletti del “recinto digitale” entro il quale potremo muoverci utilizzando l’editor di livelli che troveremo all’interno dei menù di gioco accanto alla campagna principale e alla modalità multiplayer competitiva.

Guarda le ultime immagini di gioco di Far Cry 4


Stando ad Hutchinson, quindi, gli strumenti correlati all’editor di livelli della sua ultima fatica sparatutto ci permetteranno di realizzare mappe customizzate utilizzabili solo ed esclusivamente per le sfide singleplayer, diversamente dagli editor dei due precedenti capitoli della saga che consentivano agli utenti di creare e condividere arene per il multiplayer PvP.

A questo punto non ci resta che attendere l’uscita ufficiale di Far Cry 4, prevista qui da noi per il 18 novembre su PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One, incrociando le dita nella speranza che gli sviluppatori di Ubi provvedano ad ampliare le possibilità dell’editor di livelli attraverso un update post-lancio.

Guarda la galleria: Far Cry 4 (14-11-2014)

Ti potrebbe interessare
Tomb Raider: confermata la modalità multiplayer
Action Pc Ps3

Tomb Raider: confermata la modalità multiplayer

Non potendo più arginare la valanga di indiscrezioni sul multiplayer di Tomb Raider montate in queste settimane sulla scorta dei rumour trapelati sulle pagine di Game.co.uk, attraverso le pagine del forum ufficiale di Eidos la community manager di Meagan Marie ha preso atto della situazione e, non potendo fare altro, ha confermato il tutto.

Kitase: “per fare un remake di Final Fantasy VII ci potrebbe volere il triplo o il quadruplo del tempo speso per Final Fantasy XIII”
Curiosità RPG Varie

Kitase: “per fare un remake di Final Fantasy VII ci potrebbe volere il triplo o il quadruplo del tempo speso per Final Fantasy XIII”

La questione sembra complicarsi. Dopo la smentita riguardo l’impossibilità di vedere un remake di Final Fantasy VII, ecco Kitase riproporsi in una dichiarazione dai toni ambigui. Stavolta il problema è posto nel seguente modo: “noi vorremmo farlo, ma ci vorrebbe così tanto tempo che non crediamo sia attualmente proponibile“.Chiaramente noi ci siamo limitati a riassumere

Dave Perry incalza Sony sull’UMD su PSP2
Hardware

Dave Perry incalza Sony sull’UMD su PSP2

Dopo aver alimentato quache giorno fa le voci su PSP2 affermando che questa non avrà il lettore UMD, il fondatore di Shiny Entertainment Dave Perry non molla la presa su Sony, incalzando la società nipponica sempre attraverso il proprio account Twitter.L’obiettivo principale di Perry è John Koller di SCEA, al quale dopo essere stato contraddetto