Shinji Mikami: Resident Evil 4 doveva restare su Gamecube

Parlando a Famitsu, lo stravagante Shinji Mikami si è scusato pubblicamente con i possessori Gamecube che si sono sentiti in qualche modo "traditi" per la mancata esclusiva di Resident Evil 4, che in principio doveva rimanere solo sulla console Nintendo ma poi è stato portato su PlayStation 2 e PC.

Nell'intervista il papà di Resident Evil e Devil May Cry svela anche di stare collaborando col team di sviluppo Seeds, (di cui fa parte anche l'ex Clover Atsushi Inaba) ma di avere in corso anche un secondo progetto con Goichi "SUDA 51" Suda, creatore di Killer 7 e del prossimo No More Heroes. In ogni caso nessun titolo che si può fregiare della sua collaborazione uscirà prima del 2008.

[via IGN]

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: