[GDC 12] Epic Games: “vogliamo che le nuove console siano più potenti possibile”

Mark Rein avverte che per stare al passo con Apple (!) le nuove console dovranno essere tecnologicamente avanzatissime.


Dopo aver rivelato alla stampa Infinity Blade: Dungeons per il nuovo iPad, Mark Rein, vice presidente di Epic Games, ha rivelato di star facendo continue pressioni sui produttori di console affinché rendano il più potenti possibili i sistemi casalinghi della prossima generazione.

«Non preoccupatevi. Ogni singolo giorno facciamo pressioni ai produttori delle piattaforme. Ecco perché abbiamo fatto la demo Samaritan, ed ecco perché stiamo mostrando una demo estremamente ‘high-end’ nella stanza qui dietro. Stiamo incitando fortemente questa gente, perché altrimenti Apple li supererà»

La tattica di Rein ha già funzionato in passato: dopo che nel 2006 aveva mostrato una demo avanzata di Gears of War a Microsoft, la multinazionale di Redmond aveva deciso di aumentare la RAM del progetto Xbox 360. Rein ha poi continuato a parlare dell’argomento. Troverete il resto dopo la pausa.

«Ci piace da matti giocare sulle console casalinghe su uno schermo gigante, e ci piace giocare su iPad. Ci piacciono tutte queste esperienze di gioco e non crediamo che i consumatori vogliano vederne sparire qualcuna. Il solo modo di non farle scomparire è di rimanere fedeli a ciò che sono. L’esperienza di giocare su console deve essere qualcosa che oltrepassa di molto la soglia attuale, e al tempo stesso che rientra nel sistema delle royalty del software – proprio come fa Apple con i suoi telefoni. Non è così diverso.»

E conclude poi:

«Questo è il modello di gaming su console. E se non lo fai, se non punti in alto abbastanza, ti ritrovi a non avere il materiale necessario per fare la differenza, per convincere le persone a saltare sul tuo carro. E fallisci. Ora, non credo che questo accada, credo che i produttori di console ci stupiranno. Ma, come ho già detto, gli stiamo col fiato sul collo».

via | CVG

Ti potrebbe interessare
Assassin’s Creed Ascendance pubblicato su PSN, XBL e iTunes
Action Pc Ps3

Assassin’s Creed Ascendance pubblicato su PSN, XBL e iTunes

Assassin’s Creed Ascendance, la ministoria filmata appartenente alla serie Ubisoft, è disponibile sui canali di distribuzione digitale PSN, XBL e iTunes, anche se per quanto riguarda la piattaforma Apple al momento solo sullo store USA. L’acquisto del cortometraggio costa 160MP su Xbox 360, pari a circa 2€.Il video mostra la parte di trama mancante tra

Mafia II: nuova video-dimostrazione “automobilistica”
Action Pc Ps3

Mafia II: nuova video-dimostrazione “automobilistica”

Torniamo per la seconda volta a fare visita all’utente conosciuto su YouTube con il nickname di Enkeixpress per mostrarvi un’altra, spettacolare video-dimostrazione di Mafia II avente come protagonisti principali non più Vito Scaletta e i suoi sgherri, ma i fiammanti bolidi che potranno guidare durante le loro scorribande armate contravvenendo in libertà sia al codice

La demo di Crackdown, finalmente
Action Demo Downloads

La demo di Crackdown, finalmente

Dopo il fastidioso rinvio della scorsa settimana finalmente, stando al forum ufficiale, è giunta l’ora del demo di Crackdown, un GTA supereroistico dopo impersonerete il poliziotto del futuro, tutto muscoli e superpoteri. Il gioco sarà disponibile per i membri Gold di Xbox Live domani 23 Gennaio alle 11.00 a.m (secondo il nostro fuso orario) quindi

I graffiti di PSP
Varie

I graffiti di PSP

Il marketing virale non è tutto rose e fiori. Su tutto, c’è da considerare che il messaggio può essere facilmente ribaltato e utilizzato contro la società stessa (adbuster anyone?). Si è rivoltata contro Sony la campagna virale provata in certe città americane: Sony America aveva pagato alcuni artisti dei graffiti per pubblicizzare PSP, ma altri

Jessica Alba si lancia nel mondo dei videogame
Mobile Gaming Segnalazioni

Jessica Alba si lancia nel mondo dei videogame

Kotaku segnala che la bellissima attrice sta realizzando un videogame per cellulari. I dettagli per il momento sono un po’ vaghi, il gioco sarebbe ‘non-violento’ (sic) e conterrebbe diverse città da esplorare. Altro per il momento non si sa, ma forse sappiamo anche troppo. Sapevo che il successo di Riddick avrebbe portato una nuova migrazione