Tutti pazzi per gli Psiconauti

Pare che le software house stiano riscaldando in tutte le possibili salse i cari vecchi platform. Non è detto però che debba uscirne una zuppa insipida! L'esempio è dato da Psychonauts (PC, XBox, PS2): dopo 4 anni di gestazione possiamo finalmente assaporare questo gioco a cui ha preso parte niente meno che Tim Schafer (qualcuno si ricorda Grim Fandango, Full Throttle e... Day of the Tentacle? ecco).

Alla prima occhiata il gioco non sembrerebbe nulla di nuovo, ma dopo pochi minuti spesi girovagando scoprirete i veri poteri del protagonista, Razputin (Raz per gli amici). Da buon Psiconauta potrà viaggiare nella mente di vari personaggi, e ogni viaggio sarà un livello da completare. Naturalmente i livelli saranno a tema con l'indole del personaggio in cui entrerete!

In fin dei conti si tratta sempre di un platform, ma i tanti particolari aggiunti lo rendono uno dei più divertenti e meno ripetitivi del genere. Ogni mente in cui viaggerete sarà una specie di gioco totalmente nuovo! Il buon Schafer ha piazzato un'altra zampata.

  • la recensione del gioco
  • qualche bello screenshot
    • shares
    • Mail
    1 commenti Aggiorna
    Ordina: