BioShock: il film rimane nuovamente senza regista


Ebbene sì, pare che le divergenze tra 2K e Universal non siano ancora state appianate. A confermarcelo è il regista Juan Carlos Fresnadillo, che da qualche giorno si è definitivamente tirato fuori dal progetto teso a portare sul grande schermo il film tratto da BioShock. Stessa sorte, prima di lui, toccò a Gore Verbinski (via Joystiq).

Ad essere onesti, da adesso, ne sono completamente fuori, e mi sto dedicando ad altro… Al momento (il film ndr.) è fermo. Lo studio e la compagnia che ha sviluppato il videogioco devono raggiungere una sorta di accordo inerente al budget e al rating.

Questo è quanto dichiarato da Fresnadillo. Insomma, 2K vorrebbe che il tenore del gioco fosse fedelmente trasposto su pellicola, ma il rating provvisoriamente affibbiato da Universal remerebbe contro questa "pretesa". Girare un film vietato ai minori di 13 anni vorrebbe dire tradire l'atmosfera originale, cosa su cui Ken Levine e soci non intendono cedere. In più, lo stesso investimento della major cinematografica pare non avere ancora soddisfatto gli sviluppatori.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: