Kinect: futuro riconoscimento del tono di voce e postura del corpo nella prossima generazione?


Nella prossima generazione Kinect potrebbe milgiorare il suo interfacciamento con gli utenti integrando il riconoscimento del tono di voce e delle specifiche posture del corpo. A rivelare la notizia è Kuno Tsunoda, capo del progetto.

«Abbiamo lavorato tanto sul software per migliorare le capacità di Kinect. Da quando è uscito siamo riusciti a introdurre la possibilità di giocare da seduti, di far scansionare alla gente degli oggetti, e di far ricreare i giocatori come personaggi virtuali. Kinect Rush riesce addirittura a scansionare i giocatori e trasformarli in personaggi Pixar, il che è fantastico»

«Stiamo anche cercando di capire come possiamo rendere gli utenti più "attori" all'interno della narrazione. Penso che il lavoro fatto su Mass Effect 3 sia stato fantastico. Vogliamo arrivare al punto in cui Kinect non solo riuscirà a capire cosa state dicendo, ma anche a riconoscere il tono di voce e la postura del corpo, e integrare questi elementi nella narrazione. Abbiamo da guadagnarci alcune esperienze molto interessanti»

La prossima generazione di Kinect, verosimilmente, arriverà insieme alla nuova Xbox720/Next.

via | Games Industry

  • shares
  • Mail