The Witcher 3: Wild Hunt ha subito un downgrade grafico? CD Projekt risponde

Le ultime immagini di gioco trapelate in rete hanno indotto alcuni utenti a ipotizzare un downgrade della grafica. Ecco la risposta degli sviluppatori

La non eccelsa qualità estetica e artistica delle ultime immagini di The Witcher 3: Wild Hunt trapelate in rete negli scorsi giorni ha spinto più di un appassionato, soprattutto in ambito PC, a chiedersi se non sia stato compiuto un downgrade della grafica causato, magari, dalla natura multipiattaforma del progetto e dalla conseguente necessità degli sviluppatori di lavorare su tre sistemi contemporaneamente.

Con la consueta celerità che contraddistingue l’operato dei CD Projekt, il Community Manager Marcin Momot ha così deciso di tagliare la testa al toro intervenendo sulle pagine di Worlds Factory per fugare ogni dubbio e offrirci dei chiarimenti al riguardo prima di essere sommerso dalle indiscrezioni e dai rumor montanti sui siti e sui forum videoludici di mezzo mondo.

Guarda le immagini di The Witcher 3: Wild Hunt che hanno indotto alcuni utenti a ipotizzare un downgrade della grafica


Leggi anche – The Witcher 3: Wild Hunt – nuove immagini sui modelli poligonali di personaggi e creature

“Prego chi ci segue di tenere sempre presente che il titolo si trova ancora in fase di sviluppo, e che alcuni elementi della grafica e dell’engine sono ancora in piena lavorazione. La versione finale del gioco sarà certamente migliore delle immagini che sono state rilasciate fino ad oggi, e questo a prescindere dalla piattaforma su cui deciderete di giocarlo. Come probabilmente saprete, una volta che vengono pubblicate delle serie di screenshot queste ultime possono risultare meno attraenti rispetto ad altre serie, ma è una questione di gusti soggettivi ed è perfettamente normale assistere a proteste di questo tipo. La cosa più importante è riuscire a proporre un titolo stupendo, come noi pensiamo che sarà il titolo quando avremo finito di lavorarci. Non ci sarà nessun tipo di downgrade.”

Fatti salvi degli improbabili postici dell’ultimo momento, l’uscita di The Witcher 3: Wild Hunt è prevista per il 24 febbraio del prossimo anno. Il titolo, come noto, sarà disponibile su PC e in esclusiva per console current-gen su PlayStation 4 e Xbox One.

via | Worlds Factory

Approfondisci – The Witcher 3: Wild Hunt in quattro nuovi screenshot

Guarda la galleria: The Witcher 3: Wild Hunt in quattro nuovi screenshot

Ti potrebbe interessare
Nail’d: nuovo video sulle ambientazioni
Guida Pc Ps3

Nail’d: nuovo video sulle ambientazioni

I ragazzi della casa di sviluppo polacca Techland ricordano a tutti gli amanti dei giochi di corse arcade spiccatamente adrenalinici l’imminente pubblicazione di Nail’d con un filmato che nelle intenzioni vuole raccontarci visivamente gli ambienti che saremo chiamati a visitare, ma che in pratica non fa altro che spiegarci come il lato estetico sia solo

LittleBigPlanet a 7£ su Amazon
Brevi Platform Ps3

LittleBigPlanet a 7£ su Amazon

Il popolare rivenditore online Amazon ha inserito nel proprio listino LittleBigPlanet a 7£ (pari a 8,25€), mirabolante prezzo al quale è difficile lasciarsi sfuggire uno dei migliori titoli del 2008 per PlayStation 3, di recente entrato nella collana Platinum.Alle 7£ vanno inoltre aggiunte le 4,99£ (5,88€) delle spese di spedizione, per un totale di 14,13€

Rock Band: Harmonix parla ancora del prezzo spropositato
Ps3 Xbox 360

Rock Band: Harmonix parla ancora del prezzo spropositato

Greg LoPiccolo, manager dello sviluppo di Harmonix, dice la sua sul prezzo europeo di Rock Band, che ricordiamo essere di ben 240€ per la versione completa di tutti gli strumenti.Attraverso un lunghissimo post nel forum ufficiale del gioco, LoPiccolo tenta di giustificare la scelta. Ecco un riassunto:«Non vogliamo uccidere Rock Band in Europa. Siamo incredibilmente

Blizzard conferma i lavori su di un nuovo MMOG
MMO Pc Segnalazioni

Blizzard conferma i lavori su di un nuovo MMOG

Già il mese scorso la notizia di un nuovo MMOG da parte di Blizzard era spuntata fuori, aizzando non poco le fantasie di tutti i fan dello sviluppatore di Diablo. A confermare i lavori su un titolo online “next-gen” è la stessa Blizzard, che tramite attraverso un proprio rappresentante sul forum di World of WarCraft