Xbox Live: stop agli account "stranieri"

Attraverso il blog GamerScore, Microsoft annuncia di voler mettere una volta per tutte la parola "fine" alla storia degli account Xbox Live extra-territoriali. Questi account venivano creati da persone che si fingevano residenti in in Giappone o negli Stati Uniti per accedere a contenuti scaricabili non disponibili nelle rispettive areee di origine.

Attraverso il prossimo aggiornamento della dashboard che avverrà la prossima settimana, gli account creati in questo modo verranno bloccati, o almeno questo è l'intento di Microsoft, che già in passato aveva provato a limitare il fenomeno con risultati piuttosto scarsi. Questa volta, però, pare che a Redmond facciano sul serio, soprattutto per ragioni strettamente legate agli accordi con i fornitori dei contenuti scaricabili e alle leggi vigenti (sulla censura) in ogni territorio.

[via Multiplayer.it]

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: