Ex-boss di Microsoft: "Xbox 360 ha avuto successo perché Sony non è stata intelligente"


Robbie Bach, ex boss del progetto Xbox, ha dichiarato che parte del successo di Xbox 360 è dovuto ai fallimenti di Sony. Dall'evento Northwest Entrepreneur, Bach ha detto:

«Parte del successo di Xbox è dovuto al fatto che Sony ha fatto alcune cose decisamente poco intelligenti. Hanno gestito male la loro fetta di mercato, che era il 70%. È un discorso lungo. La transizione [da PS2] a PlayStation 3 è stata gestita in modo veramente pessimo. È stato un duro colpo per loro.»

E ha continuato:

«Hanno gestito male i propri partner, hanno gestito male le loro spese. Hanno fatto la piattaforma così complicata che gli sviluppatori non riuscivano a lavorarci»

Che Sony abbia ridotto la sua fetta di mercato dalla scorsa generazione a quella attuale è un fatto oggettivo: ci chiediamo però se dichiarazioni del genere non gettino altra benzina sul fuoco della console war, scatenando reazioni di qualche dirigente Sony.

  • shares
  • Mail