Sony: "i nostri concorrenti stanno snobbando i giocatori hardcore"


Nintendo e Microsoft starebbero perdendo di vista e snobbando i videogiocatori "hardcore". Ad averlo detto sulle pagine di VentureBeat è Jack Buser di Sony:

«Sembra che alcuni nostri concorrenti stiano dimenticando come funziona, dimenticando da cosa è stata costruita quest'industra. E si tratta del giocatore. E invece la nostra conferenza stampa [all'E3 2012] ha colpito nel segno giusto. Abbiamo mostrato alleanze incredibili con le nostre terze parti. Abbiamo mostrato titoli incredibili delle nostre terze parti. The Last of Us, l'avete visto? Beyond: Two Souls. Vedete, questi giochi rappresentano un po' del... Ok sono di parte, ma questi sono i migliori giochi che io abbia mai visto, e sono esclusive per la nostra piattaforma. Questi sono i tipi di giochi che i giocatori vogliono, e sono i giochi che stanno spingendo il videogaming verso vette più alte»

«Ho guardato molto attentamente i nostri concorrenti. E io penso che abbiano fatto un ottimo lavoro con la nostra conferenza stampa, abbiamo tracciato una linea sulla sabbia qui all'E3, e a schiena dritta abbiamo detto 'Siamo dalla parte dei giocatori'.»

Che ne dite? La pensate come Buser? Nintendo e Microsoft stanno davvero voltando le spalle ai cosiddetti "giocatori hardcore" producendo giochi sempre più casual? E Sony no?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: