Bloodstained: Ritual of the Night sarà presente all'E3 2016 - immagini e video sul primo livello

Con l'ultimo messaggio di servizio pubblicato sulle pagine di Kickstarter, Koji "IGA" Igarashi e i ragazzi di Inti Creates ci informano che Bloodstained: Ritual of the Night sarà uno dei protagonisti della conferenza E3 di Microsoft e, per tutta la durata della manifestazione videoludica losangelina, avrà uno spazio apposito tra gli stand della fiera da cui potrà essere ammirato e provato dai cultori vecchi e nuovi della serie di Castlevania.

Chi ha contribuito al successo della campagna di raccolta fondi dello scorso anno con una donazione uguale o superiore ai 60 dollari potrà scaricare prima della fine dell'estate una versione dimostrativa del titolo (versione PC) che comprenderà un tutorial sulle meccaniche di gioco e il livello del Galeone Minerva, lo scenario da esplorare assieme alla guerriera Miriam prima di addentrarci nel castello del malefico Gebel nella speranza di spezzare la maledizione che minaccia di trasformare Miriam in una statua di cristallo.

La conferenza E3 di Microsoft potrebbe essere il palcoscenico perfetto per l'annuncio da parte di Igarashi della data di uscita definitiva di Bloodstained: Ritual of the Night, per il momento prevista in maniera indicativa per la fine dell'anno su PC, PlayStation 4, Xbox One, Wii U. Nell'attesa che si faccia il 13 giugno, gustiamoci le nuove immagini e scene di gioco dedicate, appunto, allo scenario del Galeone Minerva.

Bloodstained: Ritual of the Night - la campagna su Kickstarter supera i 3,5 milioni di dollari

Articolo originario dell'8 giugno 2015 - a cura di Michele Galluzzi

A poco meno di una settimana dalla fine della campagna di raccolta fondi avviata su Kickstarter per dare alla luce il progetto di Bloodstained: Ritual of the Night, i ragazzi della casa di sviluppo indipendente di Koji "IGA" Igarashi riguadagnano le nostre pagine per informarci di aver appena superato i 3,5 milioni di dollari in finanziamenti privati.

L'eccentrico guru giapponese che ha contribuito al successo della serie di Castlevania producendone i primi capitoli coglie inoltre l'occasione per mostrarsi in favore di telecamera e illustrare gli elementi narrativi, grafici e ludici che caratterizzeranno il suo prossimo action-adventure. Seguendo le parole di Igarashi possiamo così approfondire la conoscenza di Miriam, la giovane avventuriera che dovremo interpretare per porre fine al regno di terrore del potente stregone Gebel e spezzare la maledizione che minaccia di cristallizzare la sua carne trasformandola in una statua.

Bloodstained Ritual of the Night 16-05-2015

Il grande successo riscosso tra i baker del più importante sito di crowdfunding del globo ha già permesso al team di Igarashi di sbloccare gli obiettivi legati alla modalità cooperativa in locale, al livello di difficoltà Nightmare e al Classic Mode, ai cheat code, alla modalità Boss Rush, al multiplayer asincrono e ai porting per Wii U e PS Vita.

La fine della campagna di raccolta fondi avviata dai ragazzi di IGA è prevista per il 13 giugno prossimo. A prescindere dalla somma finale raccolta dal team diretto dal produttore storico di Castlevania, il progetto di Bloodstained: Ritual of the Night giungerà a piena maturazione nella seconda metà del 2016 con la commercializzazione concomitante su PC, PlayStation 4, Xbox One, Wii U e PS Vita.

Bloodstained Ritual of the Night 16-05-2015 (2)

via | Bloodstained: Ritual of the Night, pagina Kickstarter ufficiale

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: