Perception: l'horror di Deep End Games vince la sfida di Kickstarter

La campagna di raccolta fondi per l'avventura "fantasmagorica" della nuova software house di Bill Gardner è un successo

Il team di Deep End Games ce l'ha fatta: il progetto di Perception è riuscito a raggiungere e superare sul filo di lana l'obiettivo minimo della campagna di raccolta fondi avviata il mese scorso su Kickstarter da Bill Gardner per dare un futuro a questo originale survival horror in soggettiva.

I 168.000 dollari concessi dai "finanziatori privati" del più importante sito di crowdfunding del globo permetteranno agli autori di questa giovane software house indipendente fondata da un manipolo di ex programmatori di Dead Space e BioShock di continuare lo sviluppo di questo titolo ambientato in una villa piena di fantasmi e di entità demoniache. Realizzato con l'Unreal Engine 4, il titolo avrà per protagonista Cassie, una giovane donna non vedente oppressa da incubi ricorrenti che la obbligheranno a recarsi in una vecchia casa disabitata del New England seguendo il richiamo paranormale degli abitanti incorporei di questa tenuta.

Non potendo contare sulla vista, la coraggiosa indagatrice dell'incubo impersonabile dagli utenti potrà servirsi dei rumori ambientali e dei tonfi prodotti sulle assi scricchiolanti della villa attraverso il suo bastone per creare un'immagine mentale del luogo in cui si trova mediante ecolocalizzazione: così facendo, riusciremo a scrutare nell'ombra le creature che infestano la tenuta per entrarvi in contatto e affrontarle nella speranza di porre fine agli incubi di Cassie.

Il lancio di Perception dovrebbe avvenire nel giugno del 2016 su PC, Mac OS e Linux/SteamOS: i fondi supplementari raccolti tramite le prenotazioni e le donazioni private permetteranno ai ragazzi di Deep End Games di ampliare ulteriormente l'offerta con nuove modalità (dalla funzione retrò ispirata alle avventure dell'era delle console a 16-bit all'opzione "True Darkness" che priverà la protagonista del suo bastone) ed eventualmente con il porting per PlayStation 4 e Xbox One.

via | Perception, pagina Kickstarter ufficiale

  • shares
  • Mail