SNES-CD: ritrovato un raro prototipo di Nintendo PlayStation Superdisc

Il figlio di un ex dipendente di Sony afferma di aver scoperto il leggendario prototipo del Nintendo PlayStation Superdisc

La notizia ha davvero dell'incredibile. Il figlio di un ex dipendente di Sony, tale Dan Diebold, afferma di essere entrato in possesso di uno SNES-CD, il rarissimo prototipo di Super Nintendo equipaggiato con lettore CD-ROM e progettato dalla casa di Kyoto in collaborazione con Sony tra il 1988 e il 1991.

Gli eventi che hanno condotto al ritrovamento del Santo Graal del collezionismo videoludico non sono meno sorprendenti del ricco materiale multimediale prodotto dal fortunato ragazzo che ha dato la notizia al mondo intero (scatenando il putiferio che potete facilmente immaginare): il prototipo del leggendario Nintendo PlayStation Superdisc, infatti, sarebbe stato nascosto per anni all'interno di uno scatolone destinato a finire nella spazzatura!

Il video e le immagini di questo prototipo sono assolutamente coerenti con i bozzetti (anch'essi rarissimi) del progetto nato dall'accordo siglato sul finire degli anni '80 tra Sony e Nintendo per produrre una periferica del Super Nintendo in grado di leggere i videogiochi su CD-ROM.

La brusca fine di quell'accordo, causata dalla decisione della grande N di collaborare con Phillips, condusse Nintendo a ordinare la totale distruzione dei 200 prototipi prodotti fino a quel momento e, conseguentemente, spinse i vertici di Sony a mettersi in proprio e ad evolverne il concept fino a giungere, nel '95, alla commercializzazione della prima PlayStation. Il resto è storia, come quella che verrà scritta da Diebold qualora il suo prototipo dovesse risultare assolutamente veritiero: qual è il gioco all'interno della cartuccia? C'è un disco nel tray del CD-ROM? La console è ancora funzionante?

via | Reddit

  • shares
  • Mail