Dragon Age: Inquisition - niente più DLC su console last-gen

I vertici di BioWare chiudono la stagione delle espansioni di Dragon Age Inquisition su PS3 e X360 e annunciano una funzione per importare i salvataggi sulle nuove console

Dragon Age Inquisition 04-11-2014

Gli autori canadesi di BioWare informano tutti i loro fan che tutti i futuri contenuti aggiuntivi di Dragon Age: Inquisition saranno sviluppati solo ed esclusivamente per le edizioni current-gen (PC, PS4 e Xbox One) del loro apprezzato gioco di ruolo. D'ora in avanti, quindi, le versioni PS3 e X360 del titolo non riceveranno più DLC gratuiti per il multiplayer ed espansioni a pagamento per la campagna principale, ma solo aggiornamenti e update volti a rendere più stabile il gioco e, al massimo, a introdurre delle piccole aggiunte al singleplayer e al comparto in rete.

In compenso, nelle prossime settimane verrà rilasciata una patch che permetterà agli utenti delle console last-gen di Microsoft e Sony di proseguire l'avventura su Xbox One e PlayStation 4 (qualora questi ultimi decidessero di compiere il salto generazionale e di riacquistare il titolo nella sua versione current-gen) utilizzando una comoda funzione di importazione (ed esportazione) del file di salvataggio attraverso un semplice processo da compiere recandosi all'Emporio Nero del castello del proprio eroe.

Tutti i passaggi necessari per effettuare la sincronizzazione ai server di EA necessaria al trasferimento del salvataggio sono illustrati sulle pagine del sito ufficiale di Dragon Age: Inquisition, alle quali vi lasciamo ricordando a chi ci segue, qualora non l'aveste ancora fatto, di leggere la nostra autorevolissima recensione del kolossal ruolistico di BioWare.

via | sito ufficiale Dragon Age: Inquisition

  • shares
  • Mail