Metal Gear Solid V: The Phantom Pain, Hideo Kojima e Kojima Productions rimossi dalla copertina

Konami ha rimosso Hideo Kojima e Kojima Productions dalla copertina di Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. Le due immagini a confronto.

Quella tra Hideo Kojima e Konami sembra ormai una vera e propria telenovela, destinata a finire nel peggiore dei modi. Dal creatore della serie Metal Gear Solid è lecito aspettarsi qualsiasi cosa, ma l'ipotesi della trovata di marketing sembra francamente non reggere per il nuovo accaduto riguardante Metal Gear Solid V: The Phantom Pain.

Il papà di Snake è stato infatti completamente rimosso dalla copertina del gioco, come potete vedere nelle immagini pubblicate nella galleria qui sopra: ad accorgersene è stato il solido occhio lungo di NeoGAF, i cui utenti hanno scovato la nuova versione del box art pubblicata da Konami sul proprio sito.

Qualsiasi cosa sia successa tra il publisher nipponico e Hideo Kojima resta al momento un vero e proprio mistero: si penserebbe a una lite furibonda, visti i recenti accaduti che hanno portato al taglio di qualsiasi cosa riguardi il game designer. Voci recenti hanno parlato anche di una chiusura forzata per Kojima Productions, la cui prossima fatica è destinata ad arrivare il prossimo 1 settembre su PlayStation 4, PlayStation 3, Xbox One e Xbox 360.

  • shares
  • Mail