Rise of the Tomb Raider: quando saranno disponibili le versioni PC e PS4?

Square Enix ci aiuta a fare chiarezza sul periodo di uscita su PC e PS4 della nuova avventura di Lara Croft

rise-of-the-tomb-raider-24-07-2015.jpg

I vertici di Square Enix non riescono ad attendere l'apertura della Gamescom di Colonia per svelare i loro piani relativi alle tempistiche di rilascio delle versioni PC e PS4 di Rise of the Tomb Raider, il secondo capitolo targato Crystal Dynamics del reboot della saga di Lara Croft che, in ragione degli accordi siglati con Microsoft, sarà disponibile in anteprima su Xbox One e Xbox 360 a partire dal prossimo 10 novembre.

Stando a quanto annunciato in queste ore dai boss del publisher nipponico, la nuova avventura dell'eroina più famosa dei videogiochi approderà su PC nei primi mesi del prossimo anno, diversamente dalla versione PlayStation 4 per la quale occorrerà attendere almeno fino alle vacanze natalizie del 2016. Al timone del progetto e dello sviluppo di questo doppio porting ritroveremo gli stessi ragazzi di Crystal Dynamics.

Le ultime dichiarazioni di Square Enix in merito alla finestra di commercializzazione di Rise of the Tomb Raider su PC e PS4, inoltre, confermano le indiscrezioni delle ultime settimane relative all'esclusività del titolo su Windows 10 e l'assenza di eventuali porting last-gen per PS3. Maggiori informazioni sul progetto le avremo nel corso della Gamescom di Colonia, prevista tra il 4 e il 9 agosto prossimi.

  • shares
  • Mail