Trine 3: The Artifacts of Power - gli sviluppatori rispondono alle critiche sulla scarsa longevità

Le critiche mosse alla scarsa longevità di Trine 3 dagli acquirenti della prima ora spingono gli studi Frozenbyte a offrirci il loro punto di vista sulla questione

Molti acquirenti della prima ora della versione PC di Trine 3: The Artifacts of Power sono già riusciti a completare la campagna principale dopo sole 4-5 ore di gioco, come dimostrano le recensioni negative fioccate in queste ore sulle pubblicazioni di settore e sulle pagine di Steam. Per evitare che l'eco mediatica di queste recensioni distrugga l'ottimo lavoro svolto dai suoi ragazzi nella realizzazione degli scenari fiabeschi di Trine 3, il vicepresidente di Frozenbyte, al secolo Joel Kinnunen, si è così speso in prima persona per offrire una "spiegazione razionale" ai tanti fan della serie delusi dalla scarsa longevità della nuova avventura di Amadeus, Pontius e Zoya:

"Siamo orgogliosi del lavoro che siamo riusciti a svolgere su questo progetto, pensiamo che sia un gioco estremamente divertente e che il suo prezzo sia adeguato all'offerta complessiva, considerando tutti gli elementi grafici, ludici, tecnici e artistici che abbiamo profuso in questo titolo.

Ciò detto, siamo consapevoli delle critiche negative legate alla longevità dell'avventura e, in un certo senso, le capiamo. Nel 2012 abbiamo voluto dare a Trine 3 un mondo di gioco pienamente tridimensionale, ma così facendo abbiamo corso il rischio di imbarcarci in un progetto troppo ambizioso, tanto che, alla fine del processo di sviluppo, Trine 3 ci è venuto a costare oltre 5,4 milioni di dollari, tre volte più di Trine 2."

trine-3-the-artifacts-of-power-11.jpg

"Inizialmente pensavamo di proporvi un'avventura con un comparto narrativo più complesso e con molti più capitoli, ma solo in corso d'opera ci siamo accorti che, se avessimo proceduto per quella strada, avremmo dovuto spendere più di 15 milioni di dollari, una cifra che va ben oltre le nostre possibilità.

Per questo, ci tenevo a far sapere ai nostri fans che non abbiamo deciso di tagliare dei capitoli o di rendere la storia più corta con lo scopo di lucrare sulla vendita successiva di espansioni: ci siamo semplicemente imbarcati in un progetto che si è rivelato troppo ambizioso e impossibile da finanziare nella sua forma originaria. Ciò che vi abbiamo proposto è il meglio che siamo riusciti a fare con le limitate risorse a nostra disposizione: magari Trine 3 non sarà longevo come avremmo voluto, ma rimane pur sempre un ottimo titolo capace di offrire un'avventura di 6-7 ore."

A questo punto non ci rimane che ricordarvi che Trine 3: The Artifacts of Power è disponibile da qualche giorno su PC e lo sarà presto anche su Mac OS e Linux. Lo sviluppo delle versioni console da destinare all'utenza di PlayStation 4 e Xbox One, come per i precedenti capitoli della serie, sarà subordinato al successo che il progetto riuscirà a riscuotere da qui alla fine di quest'anno su Steam, GOG e Humble Store.

via | Steam, pagina Discussioni ufficiale Trine 3

  • shares
  • Mail