SNES-CD: nuove immagini sul prototipo di Nintendo PlayStation Superdisc

Terry Diebold, figlio dell'ex dipendente di Sony che nel luglio di quest'anno scatenò la curiosità di tutti gli appassionati di videogiochi annunciando il ritrovamento di un Nintendo PlayStation Superdisc (conosciuto anche come "SNES-CD"), ha accettato l'invito degli organizzatori di una fiera di retrogaming di Hong Kong di fornire le prove della veridicità della scoperta, permettendo a un team di esperti di ammirare nuovamente la console e di eseguire su di essa degli esperimenti.

snes-cd-nintendo-playstation-superdisc-12.jpg

Come testimoniato da alcuni giornalisti di Engadget presenti all'evento asiatico e dal ricco materiale fotografico prodotto per l'occasione sia da loro che da alcuni organi di stampa cinesi, sembra proprio che il SNES-CD esibito dal giovane appassionato di videogiochi retrò sia davvero uno dei 200 prototipi di Super Nintendo equipaggiati con lettore CD e progettati dalla casa di Kyoto in collaborazione con Sony tra il 1988 e il 1991, l'unico esemplare della console attualmente in circolazione.

Nel corso degli esperimenti condotti (dallo studio sull'autenticità della componentistica interna alle prove di gameplay con alcuni giochi dell'epoca, come Bomberman) si è poi scoperto che la misteriosa cartuccia mostrataci da Terry nelle primissime immagini pubbliche del SNES-CD non conteneva alcun videogioco leggendario ma un "semplice" software di boot che consentiva il funzionamento del lettore CD.

Per tutti gli approfondimenti del caso, vi rimandiamo al nostro articolo di luglio e al link della news di Engadget.

via | Engadget

  • shares
  • Mail