Il livello impossibile – il finale di The Simpsons: Hit & Run

Il secondo titolo della nuova rubrica di Gamesblog è The Simpsons: Hit & Run, uscito nel lontano 2003. Ve lo ricordate l’ultimo livello?

Sono passati undici anni dall’uscita di The Simpsons: Hit & Run, l’action-adventure sviluppato da Radical Entertainment e distribuito nel 2003 su PlayStation 2, GameCube, Xbox e PC, tratto ovviamente dalla popolare serie animata creata da Matt Groening, e c’è qualcuno che ha ancora gli incubi pensando all’ultimo livello.

La cittadina di Springfield viene trasformata in un covo di streghe, fantasmi e zombie che pullulano ovunque. Case ed edifici diventano set perfetti per Halloween e Lisa chiede ad Homer di liberarsi degli zombie. Il nostro eroe giallo parte quindi per la sua avventura e si mette alla ricerca del nascondiglio degli alieni.

I Simpson dedicano la sigla a Minecraft nell’ultimo episodio

Ed è proprio qui che tantissimi utenti si sono incartati e bloccati. YouTube era ancora un miraggio e Internet non era alla portata di tutti, quindi le soluzioni di questo settimo livello non erano così semplici da reperire per la maggior parte dei giocatori che hanno così impiegato un numero imprecisato di ore per completare tutti gli obiettivi e portare a termine il livello.

Su Reddit c’è anche chi confessa di aver addirittura abbandonato il gioco proprio perchè incapace di completare l’ultimo livello e chi chiede a gran voce una riedizione del titolo per le console di nuova generazione.

LEGGI ANCHE: Cross-over tra I Simpson ed I Griffin, le prime immagini

Se volete rivivere quelle emozioni, o quelle arrabbiature a seconda dei casi, ora non dovete far altro che mettervi comodi e cliccare su play nel video che trovate in testa, tratto dalla versione di The Simpsons: Hit & Run per PlayStation 2.

Guarda la galleria: The Simpsons: Hit & Run
E voi, vi ricordate di questo livello e delle ore spese per superarlo? E quale gioco, e quale livello, vi hanno fatto perdere la testa in passato?

I Video di Gamesblog

Ti potrebbe interessare
Dead Rising 2: Case Zero e Case West a metà prezzo su Xbox LIVE
Brevi

Dead Rising 2: Case Zero e Case West a metà prezzo su Xbox LIVE

Avete gradito non poco Dead Rising 2, ma vi siete visti costretti a rinviare l’acquisto dei due episodi aggiuntivi? Ottimo! Non c’è migliore occasione di adesso per sopperire a tale mancanza. Coloro che lo desiderassero, infatti, potrebbero approfittare dei classici affari proposti di tanto in tanto sulla piattaforma LIVE di Xbox. Nella fattispecie, due contenuti

Indie Game Challenge 2011: vincono Limbo e Inertia
Platform Varie

Indie Game Challenge 2011: vincono Limbo e Inertia

Indie Game Challenge è un concorso con il quale “gli aspiranti sviluppatori possono mostrare le proprie abilità, far vedere i loro lavori ai publisher e vincere premi considerevoli”. I vincitori dell’edizione 2011 sono stati annunciati proprio in questi ore, con Limbo che come prevedibile ha ottenuto diversi riconoscimenti insieme a Inertia, platform 2D sviluppato da

Army of Two: The 40th Day – nuove immagini
Action Ps3 Screenshot

Army of Two: The 40th Day – nuove immagini

Electronic Arts ha rilasciato una nuova serie di immagini per Army of Two: The 40th Day, gioco d’azione tutto incentrato sulla modalità cooperativa (che sia con la CPU o, ancora meglio, con un amico/a). E’ possibile notare tipici scenari da guerriglia urbana creati con una veste grafica sensibilmente migliorata rispetto al primo capitolo. Army of

Crysis: pack natalizio di mappe da Crytek
Brevi First Person Shooter Pc

Crysis: pack natalizio di mappe da Crytek

In occasione del Natale, Crytek ha deciso di regalare ai (pochi) possessori di Crysis un pacchetto di mappe gratuite, chiamato Tournament Map Pack. * Power Struggle – Desolation * Power Struggle – Isolation * Power Struggle – Training * Instant Action – Excavation * Instant Action – Terminal Le mappe sono ambientate nelle più svariate