The Solus Project: la terza espansione "The Highpoint" è disponibile

L'avventura fantascientifica di Teotl e Grip Games s'aggiorna alla versione 0.58 e si amplia con una nuova espansione gratuita che aggiunge altre 3 ore di gioco

Gli autori svedesi di Teotl e Grip Games ritornano alacremente al lavoro e permettono agli utenti di The Solus Project di immergersi nelle atmosfere a tinte oscure di una nuova area completamente esplorabile e in grado di offrire dalle 3 alle 5 ore di gioco addizionali.

L'espansione "The Highpoint" è già disponibile su Steam e lo sarà da domani anche su Xbox One: il download di questo corposo contenuto aggiuntivo, come nel caso degli ultimi due pacchetti, potrà essere effettuato in via del tutto gratuita. Al suo interno troverà spazio l'isola di Highpoint, una regione del pianeta alieno Gliese-6143-C costellata di laghi acidi e caratterizzata da una misteriosa struttura architettonica che, agli occhi di un essere umano, somiglia a un gigantesco mulino a vento.

Il "mulino" di The Highpoint è ancora attivo e sembra essere collegato in qualche modo ai fenomeni elettromagnetici incontrati dall'utente esplorando i tunnel chilometrici e le location all'aperto di questa enigmatica area popolata da inquietanti globi fluttuanti: la risoluzione dei misteri di questa nuova area permetterà ai giocatori di ricomporre in parte il puzzle della trama, nell'attesa che le future espansioni gratuite ci aiutono a fare definitivamente luce sugli eventi che hanno condotto questo lontano mondo alieno sull'orlo del collasso e i suoi abitanti all'estinzione.

L'espansione The Highpoint di The Solus Project s'accompagna inoltre alla pubblicazione di un nuovo update gratuito che contribuisce a risolvere molti dei bug riscontrati dagli acquirenti del titolo sia nella sua versione originaria per PC che in quella console approdata nei mesi scorsi su Xbox One.

  • shares
  • Mail