Fe: il nuovo platform di Electronic Arts inaugura il programma EA Originals

Dal palco della conferenza E3 di Electronic Arts, i vertici del colosso videoludico a stelle e strisce tendono la mano alla scena indie e, dopo la felice esperienza di Unravel, si offrono per fare da grancassa mediatica agli sviluppatori emergenti e ai loro progetti con EA Originals, un programma di marketing e di supporto aperto a tutte le software house "minori" interessate a far conoscere i propri titoli al grande pubblico.

I primi a beneficiare del programma EA Originals saranno gli Zoink Studios, gli autori svedesi di Stick it to the Man che presentano all'E3 2016 il loro prossimo progetto, il platform-adventure Fe.

L'originale concept alla base dell'esperienza ludica e narrativa di Fe verterà attorno alle avventure vissute da un cucciolo disperso all'interno di una foresta incantata e deciso a tutto pur di ritrovare la via di casa: ciascuna delle creature con cui avremo modo di interagire esplorando le ambientazioni produrrà dei suoni che andranno a comporre delle melodie sempre diverse. Per poter progredire nella storia, di conseguenza, occorrerà apprendere queste melodie e produrne di proprie per entrare in risonanza con lo scenario ed evitare che gli esseri malvagi che popolano la foresta ci spingano in trappola.

Il lancio di Fe dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno su PC, PlayStation 4, e Xbox One, ma con la concreta possibilità di un successivo approdo su iOS, Android e su Nintendo NX.

  • shares
  • Mail