Death's Gambit: gli scontri con i boss in un nuovo filmato dimostrativo

Lo spietato universo di Death's Gambit sarà pieno di mostri spaventosi e di boss capaci di ucciderci con un sol colpo, come ci dimostrano gli autori di White Rabbit con il nuovo trailer di gioco confezionato per permetterci di approfondire questo importante aspetto dell'avventura.

Stando infatti agli autori losangelini, le creature che popoleranno la dimensione fantasy di questo titolo ispirato a Dark Souls e a Shadow of the Colossus daranno del filo da torcere anche al migliore dei giocatori di action-adventure, e questo per due importanti ragioni: la prima riguarderà la totale assenza di pattern predeterminati per le mosse e gli attacchi sferrati dai nemici maggiori, mentre la seconda, e forse la più importante, sarà legata alla necessità di attuare strategie e tattiche sempre diverse per sconfiggere queste creature e pensare, immediatamente dopo, a scappare dal campo di battaglia a causa della natura immortale della loro anima e alla loro brutta abitudine di risorgere dalle proprie ceneri.

Grazie all'impiego delle armi acquisite progredendo nell'avventura, e alle abilità sbloccate con l'aiuto del nostro atipico "datore di lavoro" (l'angelo della Morte), la scelta delle azioni da compiere per risolvere degli enigmi ambientali e gli scontri all'arma bianca contro i nemici minori e i boss di fine livello spetterà solo ed esclusivamente all'utente.

Il "coming soon" che chiude l'ultimo filmato di gioco di Death's Gambit, infine, suggerisce l'approdo imminente del titolo su PC e in esclusiva console (presumibilmente temporanea e della durata minima di tre mesi) su PlayStation 4.

Death's Gambit: nuovo filmato dimostrativo dall'E3 2016

Articolo originario del 17 giugno 2016 - a cura di Michele Galluzzi

Nel corso dell'E3 2016 i giornalisti di Kotaku hanno avuto modo di provare in anteprima Death's Gambit, il nuovo action-adventure a scorrimento che gli studios losangelini di White Rabbit stanno realizzando traendo spunto dalle ambientazioni, dal sistema di gioco e dalla brutalità che contraddistingue la serie fantasy dei Souls.

Al centro delle avventure che vivremo all'interno della dimensione a tinte oscure di questo titolo soulslike ci sarà la figura del cavaliere nero impersonabile dagli utenti: il nostro scopo sarà quello di compiere la volontà dell'angelo della Morte purificando le anime corrotte dal male di un popolo alieno caduto sotto l'influsso nefasto di un demone che, con l'inganno, li ha trasformati in un esercito di mostri acefali e perennemente assetati di sangue.

Le meccaniche di gioco di Death's Gambit rispecchieranno la natura splatter-horror della trama, dandoci modo di abbattere intere schiere di mostri alieni attraverso l'impiego di armi e di abilità da potenziare con la magia nera acquisita esplorando lo scenario e portando a termine le missioni secondarie affidateci dagli NPC che incontreremo lungo il cammino e dallo stesso angelo della Morte che terrà d'occhio i nostri progressi.

Il percorso di sviluppo intrapreso dai White Rabbit per dare forma al progetto di Death's Gambit proseguirà per tutto il 2016, vista la volontà espressa dagli stessi autori statunitensi di proporre il titolo su PC, PlayStation 4 e sistemi mobile nel corso della prima metà del 2017.

video | Kotaku

  • shares
  • Mail