Death Stranding: nuove informazioni da Hideo Kojima

Il famoso boss dei Kojima Productions rivela ulteriori dettagli sulle meccaniche di gioco e sul comparto narrativo del suo prossimo progetto in esclusiva su PS4

Nel corso di un'intervista rilasciata in streaming ai colleghi di IGN.com durante l'ultima edizione del Comic-Con, Hideo Kojima è tornato a parlare di Death Stranding per fornirci degli interessanti dettagli sul comparto narrativo e sulle dinamiche di gioco che sperimenteremo impersonando Norman Reedus nel suo prossimo, attesissimo progetto in esclusiva su PS4.

Con un pragmatismo e un bon ton tipicamente nipponico, il boss dei Kojima Productions ci spiega che il canovaccio narrativo della sua prima creatura post-Konami è ancora in fase di scrittura, nonostante siano già stati individuati gli eventi principali che contraddistingueranno la storia, ivi compresa la scena di presentazione mostrata nel corso dell'E3.

Le altre informazioni forniteci da Kojima riguardano il comparto grafico e le meccaniche di gameplay: la scelta definitiva dell'engine da utilizzare per dare forma al titolo, a detta del papà di Metal Gear, sarà fatta entro breve. Ciò che è certo, però, è che l'avventura assumerà la forma di un action con visuale in terza persona, un'ampia libertà di movimento e un sistema di combattimento contraddistinto dall'impiego di armi convenzionali con elementi modulari che permetteranno all'utente di personalizzare l'equipaggiamento e l'arsenale a propria disposizione.

A giudicare dalle ultime dichiarazioni di Kojima, quindi, il percorso di sviluppo intrapreso per plasmare Death Stranding è appena iniziato e dovremo attendere almeno sino alla fine del 2017 o, più probabilmente, fino alla prima metà del 2018 per immergerci nelle atmosfere del suo prossimo action-adventure su PlayStation 4.

via | IGN.com, canale YouTube

  • shares
  • Mail