India, Pokémon Go in tribunale: “Ferisce i sentimenti religiosi”

In queste ultime settimane ne abbiamo sentite di stranezze legate a Pokémon Go e al suo utilizzo, ma quella che arriva in queste ore dall’India ha davvero dell’incredibile: la Corte Suprema di Gujarat ha inviato un avviso al governo locale e a quella centrale - così come a Niantic, l’azienda sviluppatrice di Pokémon Go - accusando il gioco di ferire i sentimenti di religiosi di alcune comunità.

Il motivo è presto detto, spiegato dall’avvocato indiano Nachiket Dave:

Questo gioco ferisce i sentimenti religiosi degli induisti e di altre religioni visto che mostra delle uova nei tempi e in altre case di preghiera legate ad altre religioni. Mi sono rivolto alla Public-Interest Litigation (lo strumento di partecipazione democratica che punta a proteggere gli interessi del pubblico, n.d.r) per capire quali sono le intenzioni di Niantic.

Dave, difensore dei cittadini che hanno firmato la petizione ammessa in tribunale dal giudice R Subhash Reddy, ha sottolinea come le uova siano considerate un cibo non vegetariano e la presenza delle stesse nel gioco, se aperto in un luogo di culto, debba essere considerata come il gesto di portare del cibo non vegetariano all’interno di un tempio induista o giainista.

La stessa nota sottolinea anche come il gioco potrebbe ledere la privacy degli individui e mettere a rischio la vita dei giocatori, invitati a muoversi all’aperto per andare avanti nel gioco e catturare Pokémon.

Pokémon Go, tra l’altro, non è ancora stato rilasciato ufficialmente in India. E se queste sono le premesse è probabile che i giocatori indiani dovranno attendere ancora un po’ per il lancio in pompa magna nel Paese.

TAIPEI, TAIWAN - AUGUST 07:  People play Pokemon Go  on their smartphones on August 7, 2016 in Taipei, Taiwan. 'Pokemon Go,' which has been a smash-hit across the globe was launched in Taiwan on 6th August. Since its global launch, the mobile game has been an unexpected megahit among users who have taken to the streets with their smartphones.  (Photo by Billy H.C. Kwok/Getty Images)

  • shares
  • Mail