Nintendo interrompe la produzione di Wii U

A pochi giorni dall’annuncio di Nintendo Switch, l’azienda giapponese sarebbe pronta a interrompere la produzione della console Wii U, lanciata sul mercato nel novembre 2012 e riuscita a vendere 13 milioni di unità.

A rivelarlo sono diverse fonti di Eurogamer, secondo le quali Nintendo smetterà di produrre le console Wii U già durante la settimana corrente. Le ultime unità usciranno dalla fabbrica questo venerdì e tutti gli sforzi dell’azienda, da quel momento in poi, si concentreranno sulla nuova Switch, pronta a sbarcare sul mercato nel marzo del prossimo anno.

Nintendo non ha ancora confermato ufficialmente la notizia che era nell’aria ormai da tempo. La console non è mai riuscita davvero a trovare una propria collocazione sul mercato e non è mai stata davvero vista come un diretto avversario per PlayStation 4 e Xbox One, al punto che diversi produttori ne avevano presto abbandonato il supporto a causa delle vendite poco soddisfacenti dei titoli già distribuiti.

nintendo-wii-u.jpg

Via | EuroGamer

  • shares
  • Mail