Ghost Recon Wildlands: prima video dimostrazione sulla campagna singleplayer

Ecco come sarà la campagna principale del prossimo sparatutto tattico in terza persona targato Ubisoft

Gli sviluppatori Ubisoft Paris riguadagnano le nostre pagine per darci in pasto un nuovo, succulento filmato dimostrativo di Ghost Recon Wildlands dedicato interamente alla campagna singleplayer, un aspetto del progetto su cui gli autori della sussidiaria transalpina di Ubi hanno tenuto il massimo riserbo nel corso degli ultimi mesi per porre l'accento sugli elementi e sulle modalità più importanti del titolo, ossia la componente free-roaming nell'approccio alle missioni e la profondità delle dinamiche multiplayer cooperative tra i vari membri della squadra Ghost.

Nei venti minuti abbondanti di video-dimostrazione mostratici da Ubisoft, nella fattispecie, ci vengono proposte le azioni compiute da un coraggioso Ghost chiamato a infiltrarsi in un grande accampamento del cartello boliviano della droga di Santa Blanca per acquisire la posizione di La Santera, un personaggio chiave del cartello.



Come possiamo intuire scorrendo le scene di gioco odierne, la modalità singleplayer di Wildlands sembra essere studiata per offrire un'esperienza di gameplay più strategica e "ragionata" di quella proposta dagli altri TPS concorrenti e dagli ultimi capitoli della serie espansa di Ghost Recon: per avere la meglio sui nemici di turno e raggiungere l'obiettivo designato della missione, ad esempio, potremo impartire ordini complessi agli altri membri della squadra Ghost, avremo la capacità di ottenerne il controllo diretto (se necessario) e potremo scambiare informazioni tra i diversi agenti dislocati sulla mappa per evitare di commettere errori.

Vi lasciamo quindi in compagnia dell'ultimo filmato dimostrativo di Ghost Recon Wildlands, non prima però di ricordarvi che l'atteso sparatutto a mondo aperto di Ubisoft Paris è previsto al lancio per il sempre più prossimo 7 marzo su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • Mail