Sony attacca in maniera durissima Xbox 360

Attraverso le pagine di Gamasutra, Peter Dille, il nuovo vice presidente senior del marketing per il marchio PlayStation nonché padrone del faccione che potete vedere in foto, si è prodotto in un'invettiva contro Microsoft e Xbox 360 che sembra venuta fuori da una delle tante diatribe fra fanboy quindicenni che si vedono sui forum. I principali punti criticati sono il sicuro fallimento del formato HD-DVD, il fallimento del colosso di Redmond nel creare profitti con il settore videogiochi e il fatto che PlayStation 3 è studiata per rimanere sul mercato 10 anni interi, obiettivo a suo avviso impossibile per i rivali. E poi, ecco arrivare il durissimo affondo finale:

«Con una Xbox 360 avrete un design inconsistente. Alcune hanno l'hard disk e altre no, nessuna ha il Blu-Ray e l'HD-DVD sarà morto e fuori dal mercato tra qualche mese. È questo un prodotto che può durare 10 anni? E tra parentesi non funziona nemmeno. Vogliono venderla per 10 anni e ripararle per altrettanti? Non penso che sia un prodotto che possa durare tanto. Potete essere d'accordo o meno con me, ma sono pronto a confrontare Xbox 360 con PlayStation 3 in qualsiasi momento. Se noi commercializziamo qualcosa con il marchio PlayStation, lo supporteremo per 10 anni, e saremmo capaci di produrre giochi come God of War II nel settimo anno di vita della console».

  • shares
  • Mail
138 commenti Aggiorna
Ordina: