Nuova Xbox, Microsoft punta a migliorare il framerate dei giochi

Il boss di Xbox Phil Spencer ha rivelato in un'intervista quello che è il focus attuale degli ingegneri Microsoft per la nuova console: ecco i dettagli.

xbox-one-x-07.jpg

Dopo l'annuncio dello sviluppo di una nuova Xbox avvenuto nel contesto dell'E3 2018 di Los Angeles, il boss della divisione gaming di Microsoft Phil Spencer ha rivelato quello che dovrebbe essere il focus della console next-gen: uno dei principali obiettivi della compagnia statunitense è quello di garantire framerate superiori a quanto offerto dai giochi per le piattaforme attualmente in commercio.

Ai microfoni di WccfTech, Phil Spencer ha infatti suggerito che è questo uno degli aspetti primari su cui gli ingegneri di Microsoft si stanno attualmente concentrando:

Siamo molto aperti su un tante cose... Se guardate a ciò che stiamo facendo ora con le console Xbox One, abbiamo introdotto il refresh rate variabile e abbiamo aggiunto la capacità di proporre frame-rate più elevati. Sono convinto che il framerate sia un aspetto molto importante in cui le console in generale possono fare di più. Se si guarda al bilanciamento tra CPU e GPU nelle attuali console, è chiaro che non funziona bene rispetto a ciò che si trova su PC.

Framerate superiore e un miglior bilanciamento tra CPU e GPU si tradurrà dunque in una nuova Xbox capace di offrire migliori performance. Ricordiamo che un recente rapporto di Thurrott ha rivelato che Microsoft potrebbe essere al lavoro non su una sola console, ma su una famiglia di dispositivi dal nome in codice Scarlett.

  • shares
  • Mail