Ghost of Tsushima: nuove informazioni sulla storia e sulle meccaniche di gioco

Nel corso di un'intervista rilasciata ai curatori della rivista videoludica EDGE, il direttore artistico di Sucker Punch Productions Jason Connell ha illustrato le dinamiche di gameplay e le peculiarità della storia di Ghost of Tsushima, il nuovo action ammirato durante l'E3 2018 con uno splendido filmato di gioco trasmesso nel corso della conferenza Sony.

In base a quanto affermato da Connell, il samurai che interpreteremo nella dimensione di Ghost of Tsushima vivrà un'esperienza dinamica, capace cioè di cambiare ed evolversi in base alle scelte operate dall'utente: tali modifiche, assicurano i Sucker Punch, avverranno in modi ben più originali e innovativi dei canonici bivi narrativi. A detta di Jason Connell, infatti, la giocabilità e la storia "si muoveranno intorno a noi", con cambiamenti che riguarderanno, ad esempio, il livello di difficoltà degli scontri all'arma bianca, lo stile di combattimento utilizzato dai nemici, i percorsi da seguire per raggiungere gli obiettivi delle missioni e il ruolo dei singoli personaggi secondari che graviteranno attorno alla figura del samurai Jin Sakai.

Stando al team di Sucker Punch, l'evoluzione dinamica della trama e degli elementi di gameplay daranno al progetto di Ghost of Tsushima una forma compiutamente next-gen nonostante il titolo sia destinato ad approdare su PlayStation 4 nella prima metà del 2019.

Pur senza descrivere in maniera esaustiva tutti gli aspetti della storia e della giocabilità che trarranno vantaggio da questo sistema dinamico, gli autori di Sucker Punch non nascondono che gli elementi che caratterizzeranno l'esperienza narrativa e di gameplay della proprietà intellettuale di Ghost of Tsushima rappresentano il punto d'approdo naturale del lavoro svolto in questi anni dalla sussidiaria di Sony sulla trilogia di Sly Cooper e sulla serie di inFamous.

via | Wccftech

  • shares
  • Mail