Ghost Recon Wildlands: video-anteprima sulle novità della Special Operation 2

La lotta contro il cartello della Santa Muerte continua con Special Operation 2, il nuovo update di Ghost Recon Wildlands che promette di rimpolpare di contenuti l'endgame dello sparatutto tattico a mondo aperto di Ubisoft attraverso una robusta iniezione di modalità, elementi per la customizzazione e attività da svolgere sia da soli che in multiplayer.

La scheda informativa pubblicata dagli autori di Ubisoft Paris assieme al trailer di presentazione di Special Operation 2 testimonia l'impegno profuso dagli autori transalpini in questo update che, di certo, contribuirà a rendere ancora più ricca l'esperienza di gioco di Ghost Recon Wildlands.


    Modalità Ghost: La modalità Ghost è pensata per i migliori Ghost in circolazione. In questa modalità potrete creare un nuovo personaggio per sgominare il Santa Blanca in condizioni estreme.

    - Con una sola arma primaria dovrete scegliere molto attentamente. Potrete cambiare dotazione solo con le casse di munizioni e saccheggiando i nemici caduti.
    - Dovrete anche pianificare le ricariche, perché i proiettili rimasti nel caricatore andranno perduti.
    - State molto attenti con i colpi, Ghost, perché rischiate di abbattere un compagno con il fuoco amico.
    - E soprattutto, in modalità Ghost, la morte è permanente. Quindi occhi aperti.

    La modalità Ghost sarà disponibile per tutti i livelli di difficoltà, incluso il Tier One. Ovviamente la sfida promette grandi ricompense: ne parleremo nelle note sulla patch. Quindi mettete alla prova le vostre abilità e godetevi i frutti del successo!

    Questa modalità gratuita sarà disponibile per tutti i giocatori, con una settimana di anticipo per i possessori di Pass Anno 2, a partire dal 24 luglio 2018.

    Vero singolo: Chi vuole una vera esperienza da lupo solitario ora può disattivare i compagni dell'IA, sia nella campagna, sia in modalità Ghost. Siete all'altezza della sfida?

    Nuove mappe PvP: Abbiamo due nuove mappe per Ghost War, tra cui una richiestissima mappa innevata.

    Schermata di vittoria: Il sapore della vittoria sarà ancora più dolce, grazie al ritorno della schermata di vittoria alla fine delle partite di Ghost War. Ora la squadra vincitrice potrà mostrare le sue personalizzazioni e le animazioni vittoriose dopo una meritatissima vittoria.

    Modalità osservatore: Portate l'esperienza di Ghost War verso nuove vette con la nuovissima modalità osservatore. Entrate nelle partite personalizzate e guardate o sfoggiate le vostre partite di Ghost War. In guardia!

    Sfide Ghost War: Ci saranno nuove sfide giornaliere in Ghost War, che conferiranno punti Prestigio ai giocatori per il loro duro lavoro.

    Economia del Prestigio: Ci avete detto la vostra e vi abbiamo ascoltato! Special Operation 2 porterà una revisione dell'economia del Prestigio. Ora potrete ottenere punti Prestigio non solo in Ghost War, ma anche nella campagna (modalità Ghost inclusa). Verrà aggiunta una nuova sezione al negozio, dove potrete spendere i punti Prestigio non solo in classi di Ghost War, ma anche in pacchetti Prestigio, nei quali troverete elementi per la personalizzazione.

    Aggiornamenti Pass Anno 2: I possessori del Pass Anno 2 non avranno solo una settimana di anticipo per tutte le classi Ghost War, ma avranno anche una settimana di accesso anticipato alla modalità Ghost, a partire dal 24 luglio. Il Pass Anno 2 include anche il pacchetto attrezzatura Splinter Cell e 8 casse da battaglia. Potete acquistare il Pass Anno 2 qui.

    Nuovi oggetti per la personalizzazione: Più di 100 oggetti esclusivi per la personalizzazione sono stati aggiunti alle casse da battaglia, tra cui nuove emote, battute, armi personalizzabili, veicoli e molto altro

I contenuti della Special Operation 2 di Tom Clancy's Ghost Recon Wildlands saranno disponibili tra pochi giorni con l'aggiornamento che i ragazzi di Ubisoft Paris contano di rilasciare il prossimo 24 luglio su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • Mail