Bulletstorm: il successo della remaster ridà speranza al sequel

Nel corso di un'intervista concessa ai giornalisti di Game Informer, il presidente e amministratore delegato di People Can Fly Sebastian Wojciechowski ha candidamente affermato di essere rimasto sorpreso dalle vendite generate da Bulletstorm: Full Clip Edition, la versione rimasterizzata del funambolico sparatutto in prima persona pubblicato originariamente su PC, PS3 e Xbox 360 nel 2011.

"Con l'edizione Full Clip di Bulletstorm non volevamo compiere un'operazione meramente commerciale, in realtà eravamo convinti che fosse giunto il momento di riproporre questa serie al pubblico delle piattaforme di questa generazione e vedere come i giocatori di oggi avrebbero accolto Bulletstorm. Anche per questo, non nascondo la mia soddisfazione nell'ammirare gli ottimi dati di vendita della Full Clip Edition di Bulletstorm... a ben vedere, questi dati potrebbero essere benissimo un messaggio che ci sprona a fare qualcosa per riportare in auge questa proprietà intellettuale."

Stando a quanto affermato dal CEO degli studios polacchi, quindi, l'inaspettato successo dell'edizione rimasterizzata di Bulletstorm potrebbe aprire più di uno spiraglio per lo sviluppo futuro di un nuovo capitolo ambientato nella medesima dimensione post-apocalittica del primo Bulletstorm, con sparatorie al cardiopalma e intense sessioni multiplayer all'interno di arene piene zeppe di nemici da prendere a calci per acquisire punti esperienza spendibili in armi e potenziamenti vari.

I lavori sul secondo episodio di Bulletstorm, comunque, dovranno attendere ancora qualche anno, dato che i People Can Fly sono attualmente impegnati su una nuova, misteriosa proprietà intellettuale che dovrebbe vedere la luce su PC, PS4 e Xbox One entro la fine del 2019 sotto l'egida di Square Enix.

  • shares
  • Mail