Fallout 76: nuove cartoline dall'Appalachia

Bethesda pubblica tante nuove immagini di Fallout 76 in occasione della prima fase di beta testing con accesso esclusivo per gli utenti in preordine su Xbox One prevista per la notte del 24 ottobre, tra le 01:00 e le 05:00 ora italiana.

Le splendide cartoline confezionate dal team di Todd Howard ci portano in West Virginia per ammirare alcune delle ambientazioni che caratterizzeranno il nostro viaggio nell'Appalachia, l'immensa regione di gioco che condivideremo assieme agli altri sopravvissuti del Vault 76 e a una pletora infinita di creature leggendarie ispirate ai miti della tradizione locale, predoni efferati, robot impazziti e bestie mutanti.

La grande varietà di biomi che osserviamo in questa galleria è dovuta alle dimensioni gigantesche della mappa, ben quattro volte più ampia della Zona Contaminata di Boston esplorata in Fallout 76. Il West Virginia immaginato dagli sviluppatori statunitensi sarà imperlato di bunker, villaggi immersi nella vegetazione, stazioni di servizio collegate alle ormai inutili arterie autostradali, città distrutte dalle bombe, deserti radioattivi, aree industriali e siti missilistici con testate atomiche che aspettano solo di essere conquistate dai sopravvissuti più coraggiosi.

Se le fasi di beta testing che avranno luogo nelle prossime giornate non evidenzieranno problemi tali da indurre Bethesda a posticipare l'uscita di Fallout 76, il nostro viaggio nella regione incantata (seppur un tantinello nuclearizzata) dell'Appalachia avrà luogo il prossimo 14 novembre su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • Mail