Tamagotchi Angel sbarca su iOS e Android

Bandai Namco Games ha rilasciato Tamagotchi Angel, cugino del più popolare Tamagotchi, su App Store e Google Play.

Dopo il successo riscosso dall’applicazione ufficiale della serie Tamagotchi per iOS e Android, rilasciato lo scorso ottobre, Bandai Namco Games ha deciso di tentare il bis regalando nuova vita virtuale anche a Tamagotchi Angel, la versione del celebre gioco elettronico portatile dedicata alla vita nell’aldilà del piccolo Tamagotchi.

Diciassette anni dopo il rilascio della versione fisica – il rilascio giapponese risale al 1997, quello internazionale al 1998 – Tamagotchi Angel torna a vivere sui nostri dispositivi mobili iOS e Android a partire da oggi. Al pari della prima applicazione, questa nuova versione può essere scaricata al costo di 3,59 euro da App Store per iPhone, iPad e iPod Touch e da Google Play per dispositivi Android 2.3 o superiori in offerta a 2,61 euro.

Tamagotchi Angel, proprio come il suo vicino parente, include due diverse modalità di gioco: TOY, nella quale gli utenti potranno allevare il proprio angelo Tamagotchi in un classico uovo virtuale, e APP, dove il Tamagotchi comparirà in una nuova ambientazione colorata e a pieno schermo.

Da un lato ci saranno i personaggi originali, dall’altro i piccoli protagonisti saranno nuovi e colorati angeli Tamagotchi realizzati in esclusiva per l’applicazione. Nel pieno spirito Tamagotchi, i giocatori saranno chiamati a monitorare il benessere delle loro creaturine attraverso i parametri classici – salute, felicità, fame e fatica – ma avranno a disposizione tutta una serie di nuove caratteristiche e funzioni che aumenteranno l’interazione. A questo si aggiungono nuovi sfondi per lo schermo, una galleria di immagini e alcuni mini giochi che ci permetteranno di ingannare l’attesa tra un’attività e l’altra.

Guarda la galleria: Tamagotchi Angel sbarca su iOS e Android
Tamagotchi Angel, lo ricordiamo, è disponibile per iOS e Android al costo di 3,59 euro, ma al contrario della tendenza del momento, non offre o richiede acquisti in-app.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Ti potrebbe interessare
Modern Warfare 2: la recensione
First Person Shooter Pc Ps3

Modern Warfare 2: la recensione

Non era certo facile migliorare un titolo come il primo Modern Warfare. L’FPS sviluppato da Infinity Ward era riuscito nella difficile impresa di ottenere il consenso quasi unanime di critica e pubblico, andando a occupare meritatamente il gradino più alto del podio degli sparatutto in prima persona.Dopo due anni di lavoro lo stesso team di

[GC 09] Le “Booth Babes” (ragazze immagine) in video
Varie

[GC 09] Le “Booth Babes” (ragazze immagine) in video

Le â��Booth Babesâ�� (ragazze immagine) in video” />Come in ogni fiera videoludica che si rispetti, anche l’ultimo GamesCom ha visto una discreta presenza di giovani donzelle ad allietare la visita dei presenti a Colonia.Similmente a quanto fatto con l’E3 quindi non poteva mancare una carrellata di ragazze immagine, dette in inglese “booth babes”: buona visione