Watch Dogs, un video ci illustra la modalità multiplayer

Ecco come funzionerà la modalità multiplayer di Watch Dogs, in uscita il prossimo 27 maggio.

A meno di un mese dall’uscita di Watch Dogs, Ubisoft ha rilasciato un interessante video di gameplay che ci illustra il funzionamento della modalità multiplayer da diversi punti di vista, quello del protagonista e quello dell’utente che ha cercato di hackerarlo, invadendo di fatto il suo Mondo e tentando di rubare le sue informazioni personali, quelle di Aiden Pearce s’intende.

Nove minuti in cui vediamo nel dettaglio come è possibile interagire con un altro giocatore, scegliendo di utilizzare la modalità hacking, fondamentale in molti casi per portare a termine una missione: si scegliere il bersaglio – un altro giocatore online – e si decide di tentare di rubare i suoi dati, hackerando i suoi dispositivi.

La vittima, lo vediamo bene del video, si accorge di quanto sta accadendo e deve mettersi in moto per evitare spiacevoli conseguenze, dando il via alla caccia all’hacker con tutti i mezzi che ha disposizione. Si può scegliere di farlo in modo discreto, analizzando tutti i personaggi presenti sulla scena oppure, visto che il tempo scorre, utilizzare un diversivo per far allontanare gli innocenti e identificare a colpo d’occhio il responsabile, con tutte le conseguenze del caso.

Nel video vediamo che l’hacking riesce soltanto in parte, quanto basta comunque per far acquisire al giocatore autore dell’hack nuove skill che potrà poi utilizzare in missioni successive.

Sempre restando nella modalità multiplayer, vediamo in azione anche l’app per dispositivi mobili, disponibile gratuitamente per tutti gli utenti di Watch Dogs: l’utente che utilizza un dispositivo mobile, nel caso illustrato nel video, controlla l’elicottero e le auto della polizia impegnate ad intercettare l’automobile del protagonista, chiamato a raggiungere un obiettivo superando i vari checkpoint predefiniti.

L’ultima modalità, Competitive Decryption Combat, ci mostra un gruppo di utenti impegnati nella ricerca e decrittazione di dati nascosti in un edificio abbandonato. Vince il primo che riesce nell’impresa, quindi è necessario sviare gli altri e allontanarli dall’obiettivo con tutti i mezzi a disposizione, come illustrato nell’ultima parte di questo interessante video.

Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini
Watch Dogs. galleria immagini

Il titolo, lo ricordiamo, sarà disponibile dal prossimo 27 maggio per PC, PlayStation 3, Xbox 360, PlayStation 4 e Xbox One, mentre chi vorrà la versione per Wii U dovrà attendere qualche mese in più. Gli utenti che vogliono prenotare la versione per PC – normale e deluxe – possono già farlo assicurandosi uno sconto di 10 euro.

    Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.
Ti potrebbe interessare
Metro 2033: trapelate le prime sequenze di gioco
First Person Shooter Pc RPG

Metro 2033: trapelate le prime sequenze di gioco

I ragazzi della casa di sviluppo ucraina 4A Games non si sono fatti scappare la ghiotta occasione offerta dall’IngroMir 2009, un’importante manifestazione videoludica russa tenutasi a Mosca in questi giorni, per mostrarci nuovamente il loro intrigante sparatutto post-apocalittico Metro 2033.In sviluppo da quasi quattro anni, Metro 2033 ci proietterà in un futuro devastato dalla misteriosa

Sony e l’astroturfing
Segnalazioni

Sony e l’astroturfing

Tempo fa si ragionava sui problemi di comunicazione di Sony, e di come avesse grandissime difficoltà a raggiungere i suoi fan e i consumatori potenziali. E’ indubbio che Sony manca di una figura carismatica di riferimento e soprattutto di una voce ufficiale alla Major Nelson. Ora: i prodi giovani di SomethingAwful hanno individuato un fansite