The Last of Us su PlayStation 4 in estate

The Last of Us arriverà su PlayStation 4 durante l’estate: parola di Sony.

Se non avete ancora avuto modo di giocare al titolo del 2013 e di un’intera generazione, aspettate ancora un po’, perché ci sono ottime probabilità di vederlo anche su PlayStation 4. Le ultime rivelazioni su The Last of Us ci parlano infatti di una versione nextgen del titolo firmato Naughty Dog, arrivato ormai quasi un anno fa su PlayStation 3.

Partita come voce di corridoio, la notizia è stata ovviamente ripresa dai siti di tutto il mondo, tra i quali IGN sarebbe riuscito a strappare una vera e propria conferma a un portavoce di Sony:

“Non ci sono informazioni su un nuovo The Last of Us, ma posso condividere questa conoscenza; in questa estate, The Last of Us uscirà su PS4. Sia su PSN che fisicamente.

La versione PS4 includerà anche il DLC, e sarà quindi possibile giocare anche a ‘Left Behind’.”

In precedenza, su NeoGAF erano state riportate le parole di Sercan Sulun, Software Market Manager di Sony per l’area eurasiatica, secondo il quale The Last of Us per PlayStation 4 porterà con sé anche miglioramenti grafici. Inevitabili diremmo, per una versione nextgen che tutti quanti ci aspettavamo, ma di cui in realtà finora non si sapeva nulla.

Ti potrebbe interessare
Folli requisiti minimi per Stranglehold in versione PC
Action Pc Ps3

Folli requisiti minimi per Stranglehold in versione PC

Presi dall’entusiasmo per le sparatorie adrenaliniche coreografate da John Woo, i programmatori di Stranglehold hanno probabilmente dimenticato la parola “ottimizzazione”, e hanno dichiarato dei requisiti minimi per la versione PC assolutamente fuori da ogni grazia divina: Sistema operativo Windows XP SP2 / Vista (supporta Games for Windows) Processore Dual Core 2 Gigabyte di Ram scheda

Bully arriverà su Xbox360 e Wii
Action Brevi Xbox 360

Bully arriverà su Xbox360 e Wii

Take two ha annunciato che il controverso titolo della Rockstar, Bully (da noi Canis Canem Edit) sbarcherà nei prossimi mesi su Xbox360 e Wii con il titolo Bully: Scholarship Edition, portandosi probabilmente dietro il suo strascico di polemiche. Ancora nessuno dettaglio sulle eventuali differenze con il titolo Ps2 anche se potete scommettere sui contenuti scaricabili