Trials Fusion: ecco il primo video di gioco

Il famoso commentatore videoludico PewDiePie ci mostra il primissimo video di gioco dell’atteso arcade racing di RedLynx

Per accendere nuovamente i riflettori mediatici sul progetto di Trials Fusion, gli sviluppatori finlandesi di RedLynx decidono di rivolgersi al famoso commentatore videoludico di YouTube conosciuto con il soprannome di PewDiePie per mostrarci un video di gioco dove i capitomboli tritaossa, le piattaforme inarrivabili e i salti impossibili sono secondi solo alle volgarità pronunciate senza soluzione di continuità dal conduttore mentre perde le staffe cercando invano di completare i livelli più avanzati del loro prossimo, attesissimo arcade racing.

I dieci minuti scarsi di scene di gameplay prodotte da quella personcina a modo di PewDiePie, pur immortalando una versione pre-alpha del titolo, testimoniano il faticoso processo di sviluppo portato avanti dai RedLynx per rendere ancora più divertenti e spettacolari le gare evolvendo il motore fisico del capitolo precedente per migliorare il controllo della moto (e della BMX), la calibrazione dei salti e l’impostazione dei trick da compiere “in volo” per acquisire i punti necessari a sbloccare nuove mappe della campagna principale e sfide inedite per il modulo in rete.

Così come potete rendervi conto osservando il trailer di PewDiePie, il progetto di Trials Fusion si trova però in una fase di sviluppo intermedia e necessita ancora di parecchio lavoro di ottimizzazione e “abbellimento estetico” da parte dei RedLynx prima di poter raggiungere i negozi digitali su PC, PS3, X360, PS4 e Xbox One: anche per questo, la finestra di lancio indicataci dagli studios finlandesi si estende dalla primavera all’autunno di quest’anno.

Trials Fusion: galleria immagini
Trials Fusion: galleria immagini
Trials Fusion: galleria immagini
Trials Fusion: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Microsoft: la garanzia del Red Ring of Death anche all’Errore E74
Hardware Xbox 360

Microsoft: la garanzia del Red Ring of Death anche all’Errore E74

Microsoft ha annunciato che estenderà la garanzia di 3 anni che attualmente copre il famigerato Red Ring of Death anche alle console i cui proprietari dovessero riscontrare l’altrettanto tristemente famoso Errore E74, riportato in aumento dopo l’introduzione della New Xbox Experience avvenuto a novembre 2008.Sebbene non si sappia con precisione quale sia l’incidenza di questo

Classifica hardware giapponese 4-10/06
Senza categoria

Classifica hardware giapponese 4-10/06

Da mesi ormai la situazione delle vendite hardware in Giappone sembra congelata. Nintendo sempre saldamente al comando, PS3 e Xbox 360 pesantemente distaccate (ma ormai sarebbe il caso di dire “umiliate”) e tenute dietro persino da PlayStation 2. DS Lite: 117,193 -5,947 (4.83%) Wii: 64,529 […]