Cyberpunk 2077: CD Projekt discute delle espansioni post-lancio

I vertici di CD Projekt approfittano dell'E3 2019 per discutere delle future espansioni che caratterizzeranno il periodo post-lancio di Cyberpunk 2077.

Nel corso di un'intervista rilasciata ai colleghi di PrimaGames, l'UI Coordinator della software house polacca, Alvin Liu, ha dichiarato che "il nostro compito è quello di assicurarci che tutto sia completo al lancio, ma desideriamo anche realizzare e animare dei mondi aperti. Ricordo ad esempio che quando giocato a The Witcher 3 Wild Hunt e avevo completato tutto, volevo continuare a giocare e chiedevo di più. Penso così che avremo un'opportunità del genere anche con Cyberpunk 2077".

Prima di allarmare i propri appassionati con dichiarazioni che potrebbero essere un'allusione alla volontà di precludere contenuti dal gioco base per creare dei fittizi DLC post-lancio a pagamento, Liu spiega che "non stiamo tenendoci da parte dei contenuti o delle porzioni della campagna principale per monetizzare successivamente coi DLC. Niente di tutto questo. Ciò che riceverete al lancio sarà l'esperienza completa di tutti i contenuti che stiamo sviluppando".

Prima di capire dove si spingerà CD Projekt RED per dare forma alle espansioni di Cyberpunk 2077, non ci resta che attendere l'uscita del loro ambizioso kolossal sci-fi che ricordiamo essere prevista per il 16 aprile del 2020 su PC, PlayStation 4 e Xbox One.

  • shares
  • Mail