Borderlands 3: Claptrap racconta in video il pianeta alieno di Pandora

Gearbox Software dà a Claptrap il compito di raccontarci le meraviglie, e gli spaventosi pericoli, del pianeta alieno di Pandora, una delle innumerevoli ambientazioni sci-fi che esploreremo nell'universo sparatutto di Borderlands 3.

La tua avventura in Borderlands 3 comincia nell'ormai arcinoto pianeta desertico di Pandora, ma il tuo viaggio ti porterà ad esplorare mete molto più variegate. Una palude desolata, una città futuristica e un pittoresco monastero sono solo alcune delle ambientazioni che visiterai a bordo della tua astronave, la Sanctuary III.

Pandora ci viene descritto come un sasso a malapena abitabile che i Figli della Cripta hanno scelto come casa. Pandora è riuscito a resistere a ogni tentativo di conquista e sfruttamento grazie ai suoi deserti ustionanti, a una fauna particolarmente feroce e a una presenza inusitata di banditi. Il panorama è disseminato di rovine delle strutture DAHL, Atlas e Hyperion che fungono da rifugio per skag, rakk, varkid e formiragni pronti a divorarti in un batter d'occhio, solitamente in quest'ordine.

La commercializzazione di Borderlands 3 è prevista per il 13 settembre di quest'anno su PC, PS4 e Xbox One. L'avventura sci-fi contro le bande di predoni guidate dai gemelli Calypso ci porterà a esplorare diversi mondi del sistema planetario di Pandora, garantendo così agli sviluppatori e ai designer di Gearbox l'occasione perfetta per realizzare ambientazioni molto diverse come città futuristiche, paludi popolate da creature gigantesche, minacciose foreste e infuocati deserti alieni.

  • shares
  • Mail