Hacker prendono di mira Battle.net - Blizzard: "Cambiate le password"

Pessime notizie in arrivo da Blizzard, che ha diffuso proprio in queste ore un comunicato in cui informa che i suoi server della rete Battle.net sono stati vittima di un "attacco non autorizzato e illegale". I dati trafugati dagli hacker per fortuna non includono informazioni sensibili come numeri di carte di credito, nomi reali e indirizzi di fatturazione, che sono tutti rimasti al sicuro.

Tra i dati rubati troviamo invece liste di indirizzi email di utenti da tutto il mondo fatta eccezione per la Cina (strano eh?), mentre per i giocatori che accedono ai server nord americani -- di norma nord America, America Latina, Australia, Nuova Zelanda e sud-est asiatico -- sono state raccolte tutte le risposte alle domande di sicurezza e le password di login, che però erano memorizzate con un sistema di offuscamento crittato, il che le rende molto difficili da decodificare.

Nonostante la decrittazione non sia una cosa estremamente facile e va fatta su ogni singola password individuale, Blizzard invita in ogni caso tutti i giocatori che accedono al server nord americano a cambiare immediatamente le proprie password per evitare spiacevoli sorprese.

Nel caso in cui la stessa password sia stata condivisa con altri servizi (leggi Gmail, Apple ID, PayPal), è più che raccomandabile procedere a una rinfrescata a 360 gradi anche sugli altri account per ovvie ragioni. Blizzard è al momento al lavoro con le forze dell'ordine locali ed esperti di sicurezza per cercare di salire alla fonte dell'attacco.

Via | Blizzard

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: