Ron Gilbert: "il declino delle avventure grafiche è avvenuto a causa di DooM"

DooMSecondo Ron Gilbert, creatore di capolavori come The Secret of Monkey Island e Zak McKracken, è colpa di DooM se le avventure punta e clicca sono scomparse (o quasi) dal panorama videoludico. Dalle pagine di Eurogamer ha dichiarato:

«Io incolpo DooM. Perché prima che uscisse DooM, i giochi avevano ritmi molto più lenti e la gente era più interessata a pensare, alla strategia. Le avventure sono giochi molto lenti che ti assorbono in essi. È come se il giocatore godesse il momento di essere dentro il gioco. Poi è uscito DooM, che era viscerale, veloce, che ti faceva sparare alla gente e far saltare in aria tutto. E questo ha cambiato il modo di pensare di molta gente, ed ha attratto un pubblico più vasto verso i videogiochi.»

Ma poi ci tiene a specificare:

«Le avventure non sono mai morte davvero. Hanno continuato a vendere le stesse copie che hanno sempre venduto. Il problema è che qualsiasi altro genere ha cominciato a vendere di più. Si tratta di stagnazione più che di tracollo»

Ron Gilbert è attualmente al lavoro con Sega sul nuovo gioco The Cave.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: