The War Z: nuove immagini e informazioni sul sistema "leggero" di microtransazioni

The War Z: galleria immagini

Nel nuovo appuntamento con la stampa organizzato dagli Hammerpoint Interactive, gli sviluppatori di The War Z ci offrono delle nuove immagini sulla giocabilità libera del loro free-to-play zombesco per illustrarci le caratteristiche del sistema di microtransazioni facoltative che accompagnerà il titolo.

Stando agli Hammerpoint, il "negozio online" di The War Z avrà un ruolo diverso da quello ricoperto dai sistemi di microtransazioni delle soluzioni freemium concorrenti perchè legherà l'acquisto delle armi e degli elementi d'equipaggiamento al sopravvissuto impersonato e non all'utente "detentore" dell'account: alla morte del proprio alter-ego, di conseguenza, gli eventuali oggetti acquistati non potranno essere più utilizzati dal personaggio successivo. Nelle immagini mostrateci quest'oggi viene fatto l'esempio delle armi bianche come i martelli e le accette: chi non vorrà perdere ore a scavare nelle fosse comuni per reperire gli oggetti necessari alla sopravvivenza o chi si ritroverà braccato dagli zombie senza armi con cui difendersi, infatti, potrà rivolgersi in extremis al negozio online per acquistare l'equipaggiamento desiderato a un prezzo che, comunque, non supererà i 50 centesimi di dollaro.

Più che una scorciatoia per potenziare indebitamente il proprio eroe, insomma, il negozio online dell'MMO zombesco degli Hammerpoint sarà una sorta di costosa "assicurazione sulla vita" pensata per indurre gli utenti a ricordare quanto preziosa sia la vita del sopravvissuto impersonato. L’uscita di The War Z è prevista per la fine dell’anno in esclusiva su PC.

The War Z: galleria immagini

The War Z: galleria immagini
The War Z: galleria immagini
The War Z: galleria immagini

  • shares
  • Mail