Plants vs Zombies: Garden Warfare annunciato all’E3 2013: ecco screenshot e trailer

Screenshot e trailer di Plants vs Zombies: Garden Warfare, annunciato da PopCap Games in occasione dell’E3 2013.


Con un insolito gameplay per la serie a cui appartiene, Plants vs Zombies: Garden Warfare si è svelato durante la conferenza Microsoft all’E3 2013: si tratta di uno shooter all’interno del quale troveremo appunto piante e zombie impegnati a farsi la guerra, in arrivo dalle mani del solito team di sviluppo PopCap Games.

Plants vs Zombies: Garden Warfare arriverà in esclusiva temporale su Xbox One e Xbox 360, e muoverà i propri poligoni sul motore Frostbite 3 di nuova generazione, grazie al quale PopCap ha dato vita ad ambienti tridimensionali pieni di colori e una modalità online da 4 giocatori in co-op o 24 in competitiva.

Nel gioco sarà possibile scegliere tra le varie classi disponibili, individuate con altrettante razze nel caso delle piante: il girasole per esempio farà da medico per i propri compagni di squadra, che insieme a tutti gli altri godranno di un alto livello di personalizzazione, con il quale dare al proprio personaggio un look unico.

Insieme all’annuncio del gioco, ci arrivano anche le prime immagini di Plants vs Zombies: Garden Warfare, oltre al divertente trailer con cui PopCap ha scimmiottato Battlefield 4. Ecco tutto il materiale:

Plants vs. Zombies: Garden Warfare

Plants vs. Zombies: Garden Warfare
Plants vs. Zombies: Garden Warfare
Plants vs. Zombies: Garden Warfare
Plants vs. Zombies: Garden Warfare
Plants vs. Zombies: Garden Warfare

Via | Allgamesbeta.com

Ti potrebbe interessare
Blur: le gare “Checkpoint” e “Testa a Testa” mostrate in video
Guida Pc Ps3

Blur: le gare “Checkpoint” e “Testa a Testa” mostrate in video

Scendiamo nuovamente in pista assieme ai ragazzi di Bizarre Creations per regalarvi una nuova doppietta di filmati di gioco riguardanti Blur. Di questa nuova ed interessantissima proprietà intellettuale dedicata alle gare automobilistiche arcade ci siamo occupati più volte nel corso di questi mesi: ciò che andremo a toccare quest’oggi sono però due delle innumerevoli modalità