Metal Gear Solid V: David Hayter sarcastico dopo l’annuncio di Kiefer Sutherland

David Hayter, voce storica di Snake, prende di mira Konami per averlo scaricato a favore di Kiefer Sutherland: ma sarà vera polemica o una giocosa messinscena?

Dopo la vera e propria bomba di Konami, che ha annunciato l’ingaggio l’attore hollywoodiano Kiefer Sutherland come nuova voce di Snake in Metal Gear Solid V, la reazione di David Hayter non si è fatta aspettare. La voce storica di Snake in ben dieci capitoli della saga Metal Gear pare non averla presa benissimo, e ha commentato la notizia con un certo sarcasmo. Dalla sua pagina Twitter, Hayter ha scritto:

«Ah bene, non si può sbagliare con Kiefer Sutherland. Grande attore, brav’uomo. Con tutta probabilità il gioco sarà comunque eccellente. Come la New Coke!»

La “New Coke” è stata un enorme flop commerciale di Coca-Cola, che aveva provato a cambiare la formula originale della leggendaria bevanda con risultati disastrosi. Nei giorni scorsi Hayter aveva già lanciato frecciatine a Kojima e al suo staff, dicendo che ci sarebbe stata la possibilità di una sua comparsa al prossimo E3 2013.

Non è ancora chiaro se la voce storica di Snake stia inscenando una finta e scherzosa diatriba in accordo con Konami, o se la sua esclusione da Metal Gear Solid V non gli sia davvero andata giù.

Ti potrebbe interessare
Magnum – Caccia al piacere 2: gioca in tutto il mondo!
Varie

Magnum – Caccia al piacere 2: gioca in tutto il mondo!

Magnum Caccia al Piacere 2 – Intorno al Mondo è una divertente avventura completamente interattiva che vede la protagonista correre per le strade di New York, volare nei cieli di Parigi e cavalcare le onde del mare di Rio de Janeiro alla ricerca del massimo piacere: quello del nuovo Magnum Infinity! Dopo il successo della

Assassin’s Creed allontana le mani di EA da Ubisoft
Action Adventure Brevi

Assassin’s Creed allontana le mani di EA da Ubisoft

L’eccezionale quantitativo di vendite di Assassin’s Creed potrebbe avere per Ubisoft ulteriori effetti positivi: non è un mistero, infatti, che le mire espansionistiche di EA abbiano da tempo riguardato lo sviluppatore di giochi celebri come Rayman, di cui il colosso Electronic Arts già possiede una quota percentuale. Il successo di Assassin’s Creed è andato però

Per il fondatore di Atari i giochi moderni sono immondizia
Segnalazioni

Per il fondatore di Atari i giochi moderni sono immondizia

A molti probabilmente il suo nome non dirà nulla, ma Nolan Bushnell è nientemento che il fondatore di Atari, una vera e propria figura chiave della storia dei videogiochi. Chiamato all’interno di un’intervista a dire la sua sulla situazione attuale del mercato videoludico, ha dichiarato che “i giochi moderni sono una gara verso il basso.