What Remains: disponibile il primo episodio della web serie non ufficiale dedicata a The Last of Us

Attori in carne ed ossa ci offrono uno sguardo al mondo infetto di The Lst of Us con una web serie non ufficiale.

Nell’attesa dell’usita di The Last of Us, nuovo titolo in sviluppo presso gli studi Naughty Dog, una compagnia indipendente americana, chiamata Manifest Film, ha pensato bene di ideare una serie web non ufficiale del gioco con attori in carne ed ossa intitolata “What Remains”.

Dal sito ufficiale, whatremainsfilm.com veniamo a sapere che oggi è stato reso disponibile il primo episodio della serie. Come potete vedere dal video allegato anche al nostro post, i primi 20 minuti di questa interessante web serie offrono la stessa atmosfera di The Last of Us, proponendo due attori che dovrebbero interpretare i protagonisti del gioco (Ellie e Joel) e un non tanto simpatico infetto che conosciamo ormai con il nome di Clicker.

Per chi non lo sapesse, la trama del gioco vede i due personaggi Joel ed Ellie in fuga dalla zona di quarantena 20 anni dopo la diffusione di un pericoloso fungo che trasforma gli essere umani in una sorta di feroci zombi. Durante l’avventura, i protagonisti dovranno fare di tutto per sopravvivere ai nemici, in un mix di meccaniche di gioco che fondono fasi esplorative a momenti da puro gioco del genere survival horror.

Lasciandovi al filmato, ricordiamo che The Last of Us sarà disponibile dal 14 giugno solo su PlayStation 3.

via | AGB

Ti potrebbe interessare
PSP: in arrivo il noleggio di giochi via PlayStation Store?
Curiosità Downloads Online

PSP: in arrivo il noleggio di giochi via PlayStation Store?

Secondo quanto riportato sul blog The Retail Gamer una nuova caratteristica scoperta in PSPgo (o meglio, i tutti i modelli precedenti aggiornati al firmware 6.10), riguardante il nuovo sistema di organizzazione delle icone dei giochi, porterebbe a pensare il futuro arrivo di giochi a noleggio in formato digital delivery. Infatti andando sotto la voce “Giochi”

Lo spot di GRAW 2
Senza categoria

Lo spot di GRAW 2

Nonostante questo secondo capitolo sembri più un grosso data disk che un seguito vero e proprio, lo spot fa venire decisamente voglia di imbracciare il fucile e ammazzare un po’ di nemici della libertà, decisamente un vulgar display of power.

The World is Changing
Senza categoria

The World is Changing

Su quel bastione dell’Old Games Journalism che é Gamespot cominciano ad affiorare primi tentativi di New Games Journalism. Magari non esattamente quello che intendono loro per NGJ, ma forse vicino a quello che intendo io: il tentativo di affrontare i videogame partendo da nuove prospettive.[…]