The Elder Scrolls V: Skyrim non avrà più DLC – Bethesda passa a un nuovo progetto

Il colosso americano dei GDR saluta Skyrim e passa “a una nuova avventura”


Con una lettera aperta indirizzata a tutti gli appassionati della saga di The Elder Scrolls, il team di Bethesda ci comunica di aver finalmente concluso lo sviluppo del progetto di Skyrim e che quindi, d’ora in avanti, a parte le solite patch non verranno più proposti dei contenuti aggiuntivi “ufficiali” (il lavoro parallelo dei modder amatoriali, naturalmente, proseguirà all’infinito, o almeno fin quando non ci sarà più nessun utente disposto a indossare i panni di Dovahkiin).

È sempre da questa lettera aperta che scopriamo i motivi che hanno indotto la storia azienda videoludica a stelle e strisce di Zenimax a prendere la dolorosa decisione di lasciar andare al suo destino il Sangue di Drago:

“Nell’ultimo anno e mezzo abbiamo lavorato ai nuovi contenuti per Skyrim: aggiornamenti, Creation Kit, Steam Workshop, supporto Kinect ed espansioni. Parte del nostro team è stato anche impegnato con la preproduzione del nostro prossimo gioco, un titolo giunto a un punto tale da richiedere la massima attenzione per realizzare il nostro progetto migliore.”

The Elder Scrolls V: Skyrim - mod - galleria immagini
The Elder Scrolls V: Skyrim - mod - galleria immagini
The Elder Scrolls V: Skyrim - mod - galleria immagini

Il concetto è stato ribadito in queste ore dal vicepresidente di Bethesda, Pete Hines, attraverso un eloquente messaggio in bottiglia lanciato nel sempre più vasto oceano digitale di Twitter:

Le energie creative dei programmatori, dei designer e di tutto lo staff tecnico della casa di sviluppo, quindi, d’ora in avanti saranno concentrate solo ed esclusivamente sulla realizzazione di The Elder Scrolls Online e, soprattutto, sul lavoro di preproduzione di un titolo non ancora annunciato ma sul quale, come è logico che sia, la stampa di settore sta già cominciando a versare i proverbiali fiumi d’inchiostro.

Ti potrebbe interessare
Total War: Shogun 2 – dagli sviluppatori un “ni” all’approdo su console – nuovo video-diario sulla colonna sonora
Pc Ps3 Video e Trailer

Total War: Shogun 2 – dagli sviluppatori un “ni” all’approdo su console – nuovo video-diario sulla colonna sonora

I ragazzi della casa di sviluppo britannica Creative Assembly ci proiettano nuovamente nel sedicesimo secolo per mostrarci un video-diario sulla realizzazione della colonna sonora di Shogun 2 attraverso gli strumenti dell’epoca: contemporaneamente, l’artista capo Kevin McDowell ha scambiato quattro chiacchiere con i colleghi di CVG per riferirgli che il team sta seriamente pensando di portare

La maglietta del vero Wii Fanboy
Brevi

La maglietta del vero Wii Fanboy

Da Huzza Goods Ecco l’oggetto definitivo che non dovrebbe mancare nell’armadio di ogni Wii fanboy che si rispetti… Certo se avessero tenuto il nome Revolution, ci si sarebbe potuti sbizzarrire molto di più!