Fifa 2006: se il buongiorno si vede dal mattino...


Post di servizio.
Proprio oggi è uscito il demo di Fifa 2006.

Secondo le dichiarazioni di Electronic Arts, il team di sviluppatori che ha lavorato nel gioco è stato raddoppiato di numero dall'edizione 2005, e il motore base del gioco è stato riscritto da zero.
Dichiarazioni del genere vengono fatte ogni anno, ed ogni nuova venuta della serie sportiva più sopravvalutata della storia viene spacciata come quella definitiva, quella che riuscirà a convincere anche i fan di PES/WE di trovarsi davanti ad una simulazione calcistica, ma quest'anno le dichiarazioni sono anche più pompose, aggressive, convinte.

"Stavolta fanno sul serio", penso, e così metto subito il demo in download.
Una volta scaricato vengo a conoscenza dell'esistenza di un simpatico bug che ad alcuni utenti (non tutti ma parecchi, in ogni caso troppi) impedisce di giocare, bug che affligge anche me, e che mi costringe a staccare la tastiera prima di lanciare il demo, selezionare la lingua desiderata, ricollegare la tastiera mentre premo come un forsennato "invio" per convalidare la scelta della lingua, scollegare di nuovo la tastiera, scegliere le squadre e giocare. Naturalmente dopo tutto ciò si può giocare solo nel caso si abbia un joypad, altrimenti niente da fare, perché ricollegando la tastiera si impalla tutto. E questo non accade solo con una marca o modello precisi di tastiera: può verificarsi con tastiere USB, PS2, col filo, wireless, Logitech, Microsoft, Dell...

Per fortuna ora sembra che qualcuno abbia trovato una soluzione più ortodossa della mia, ma parliamo di un bug così fastidioso e macroscopico come non lo vedevo da tempo.

Ah, dimenticavo due paroline riguardo l'aspetto giocato: solita minestra.

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: