Far Cry 3: Blood Dragon in una nuova serie di immagini

Ecco a voi una raccolta di immagini catturate dal video trapelato in rete nelle scorse ore

Come sapete già, un tormentato trailer di Far Cry 3: Blood Dragon è trapelato in rete nelle scorse ore, ma pochi sono riusciti a vederlo poiché è stato immediatamente rimosso, così come ogni altro “ri-upload” che gli utenti stanno provando a fare. Chi volesse ingannare l’attesa può però guardarsi questa serie di immagini catturate direttamente dal filmato in questione.

Anche in questo caso è facile notare come la galleria immagini tradisca una natura del gioco fortemente ispirata ai B-Movie fantascientifici anni ’80, dove era comune una visione del futuro oscura ma al tempo stesso piena di luci al neon e colori sparati.

Far Cry 3: Blood Dragon in una nuova serie di immagini
Far Cry 3: Blood Dragon in una nuova serie di immagini
Far Cry 3: Blood Dragon in una nuova serie di immagini

Ricordiamo che è stata annunciata la presenza nel cast di Michael Biehn, stella del cinema anni ’80 e ’90 che tutti conosciamo per aver interpretato, fra gli altri personaggi, Kyle Reese sulla pellicolla di culto Terminator (il padre di John Connor, insomma) e del Caporale Hicks in Aliens – Scontro Finale. Su Blood Dragon, Biehn donerà la sua voce al protagonista, il Sergente Rex Colt.

Questo spin-off in digital delivery di Far Cry 3 (quindi non un contenuto aggiuntivo a pagamento) è fissato in uscita per il 1 maggio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360, le stesse tre piattaforme che hanno ospitato il titolo originale. Speriamo che per quando leggerete queste il filmato sarà stato ripristinato: merita davvero una visione e conferma in toto la follia di base del progetto, sempre più interessante.

Ti potrebbe interessare
Jeremy McGrath’s Offroad in arrivo a marzo su PSN
Guida Ps3 Xbox 360

Jeremy McGrath’s Offroad in arrivo a marzo su PSN

Jeremy McGrath’s Offroad di 2XL Games si prepara al lancio europeo su PlayStation Network, dove arriverà il 13 marzo al costo di 9,99€. Il gioco aveva già debuttato la primavera scorsa su Xbox 360 e Xbox Live Arcade (800 Punti Microsoft), portando un’esperienza di gioco simile ma profonda di quella della serie Dirt di Codemasters.

Brink: trailer di lancio in italiano
First Person Shooter Pc Ps3

Brink: trailer di lancio in italiano

Brink è quasi arrivato, e Bethesda ci propone il trailer ufficiale di lancio, completamente in lingua italiana. Riuscirà questo gioco a confermare il grandissimo “hype” che lo accompagna? Lo sapremo a partire da domani, quando scadrà l’embargo per le recensioni e i voti cominceranno a fioccare. E fra queste recensioni troverete la nostra già da

Catherine: impressioni sulla demo giapponese
Demo Opinioni Ps3

Catherine: impressioni sulla demo giapponese

Da giovedì 27 Gennaio, attraverso i rispettivi servizi online giapponesi di PlayStation e Xbox, è possibile scaricare la demo di Catherine. Ma cos’è Catherine? Di questo titolo ne abbiamo ampiamente parlato in questa sede, non mancando quasi mai di segnalare notizie e curiosità ad esso relative. Senza tanti panegirici, la migliore presentazione che riusciamo brevemente

Microsoft: “Acquistiamo DLC in esclusiva come agenti sportivi che tesserano atleti promettenti ancora senza contratto”
Contenuti Aggiuntivi Mercato Opinioni

Microsoft: “Acquistiamo DLC in esclusiva come agenti sportivi che tesserano atleti promettenti ancora senza contratto”

Interpellato dai giornalisti di Ars Technica circa le motivazioni che spingono di sovente Microsoft ad accaparrarsi i diritti di esclusiva (temporale o meno) su alcuni contenuti aggiuntivi di titoli multipiattaforma, il direttore della divisione Xbox della multinazionale di Redmond, al secolo Aaron Greenberg, ha così risposto: “Se fossimo i dirigenti di un team sportivo, faremmo

Empire: Total War – Creative Assembly ne spiega il ritardo
Brevi Pc

Empire: Total War – Creative Assembly ne spiega il ritardo

Ci eravamo lasciati con l’annuncio del ritardo di Empire: Total War di un mese rispetto all’uscita inizialmente prevista per inizio febbraio, senza però avere ulteriori chiarificazioni dagli sviluppatori. Proprio Creative Assembly è venuta oggi allo scoperto rendendo pubblici i motivi della decisione, individuati nella possibilità di ottimizzare ulteriormente il gioco e aggiungere una nuova modalità