DooM 4, lo sviluppo ha avuto grossi problemi ed è ricominciato da zero

DooM 4, lo sviluppo ha avuto grossi problemi ed è ricominciato da zero


Il publisher Bethesda Softworks ha confermato che Doom 4 è stato vittima di gravissimi problemi, tanto che il suo sviluppo è stato ricominciato da zero in un periodo non meglio specificato durante i cinque anni di lavorazione. Un reportage di Kotaku svela infatti molti “dietro le quinte” che comprendono cattiva gestione dei dipendenti, dimissioni di numerosi sviluppatori e altro ancora.

La fonte principale sono proprio quattro dipendenti di id Software che naturalmente preferiscono rimanere anonimi, ma è la stessa Bethesda a legittimizzare la notiza sul “reboot” del processo di sviluppo relativo a DooM 4, di cui ancora non si è visto una singola immagine.

«Una precedente versione di Doom 4 non aveva esibito la qualità che Bethesda intende offrire e che i fan di Doom in tutto il mondo si aspettano», ha spiegato Pete Hines, vice presidente del marketing per Bethesda, dalle pagine di Kotaku (via Games Industry). A conseguenza di ciò id ha rifocalizzato i suoi sforzi in una nuova versione di Doom 4 che promette di soddisfare le altissime aspettative che tutti abbiamo per questo gioco e per questa serie»

La versione originale di Doom 4 viene descritta come una sorta di Doom II reimmaginato in salsa moderna, con tutte le sequenze cinematiche del caso in puro stile Call of Duty. Messa così, non è che ci dispiaccia poi molto che questa particolare versione non vedrà mai la luce. Secondo le fonti, molti di questi problemi furono dovuti a cattiva gestione del personale (troppi “cervelloni” impegnati su Rage) e addirittura esodi di alcuni dipendenti scontenti.

Attualmente, Doom 4 sarebbe in fase di sviluppo per PC e le console di nuova generazione. La data? Naturalmente, “quando è pronto”.

Ti potrebbe interessare
Luigi’s Mansion: Dark Moon – immagini e video sul multiplayer
Action Nintendo 3DS Platform

Luigi’s Mansion: Dark Moon – immagini e video sul multiplayer

Dopo aver lasciato spazio ai curatori dell’ultimo Nintendo Direct dedicato all’utenza di Wii U, i ragazzi del celebre team EAD organico alla casa di Super Mario si riappropriano della scena mediatica per darci l’opportunità di reindossare i panni di Luigi e vivere in sua vece le avventure che lo attendono nel multiplayer di Dark Moon, il secondo capitolo della “fantasmagorica” saga di Luigi’s Mansion.

Brink: nuovo video-diario di sviluppo in italiano
First Person Shooter Pc Ps3

Brink: nuovo video-diario di sviluppo in italiano

Per il secondo filmato della serie SMART di Brink, i ragazzi di Splash Damage ci illustrano nel dettaglio le tante tipologie di missioni che potremo intraprendere nella ricca modalità multiplayer della loro creatura. Lontane anni luce dagli stantii scontri deathmatch proposti dagli sparatutto online concorrenti, le battaglie che attendono in Rete tutti coloro che acquisteranno

Keita Takahashi continuerà a creare giochi
Curiosità Mercato Segnalazioni

Keita Takahashi continuerà a creare giochi

Keita Takahashi, il papà di Katamari Damacy, ha recentemente abbandonato Namco Bandai, non trovandosi più in linea con le strategie della compagnia. Tale scelta, tuttavia, non ha intaccato il desiderio di Keita di realizzare progetti interessanti, motivo per cui ha deciso di aprire, assieme alla moglie (la compositrice Asuka Sakai), una nuova compagnia chiamata Uvula.

Portal 2 rinviato al 2011
Data di uscita First Person Shooter Pc

Portal 2 rinviato al 2011

Valve ha appena annunciato che Portal 2 non ce la farà ad uscire entro l’anno in corso, ed è stato quindi rinviato al 2011. Originariamente il gioco sarebbe dovuto arrivare prima delle feste di Natale su PC, Mac OS e Xbox 360. Nell’email di Valve non vengono fornite ragioni per questo slittamento, ma c’è la